Britain in 10 classic designs - Culture - Things to do - VisitBritain.com

Le 10 icone classiche della Gran Bretagna

Icone tipicamente britanniche

Spitfire at Kelvingrove Museum Source:markyharky

Spitfire al Museo Kelvingrove

Uno dei caccia più potenti della Gran Bretagna durante la seconda guerra mondiale

Alcuni design iconici sono veri e propri simboli di questo Paese. Taxi neri, autobus rossi, la minigonna e il caccia Spitfire sono tutti espressione della creatività e della straordinaria capacità di progettazione tipicamente britanniche. Riportiamo di seguito un elenco di alcuni famosi...

La Mini

Progettata da Sir Alec Issigonis e prodotta a partire dal 1959 da British Motor Corporation, la piccola e accessibile Mini è diventata in breve tempo famosa in tutto il mondo. Oggi è un'icona della Gran Bretagna degli anni '60, grazie in parte al suo ruolo di protagonista nel film The Italian Job, in cui tre mini con i colori della bandiera del Regno Unito vengono utilizzate da simpatici imbroglioni come mezzi di fuga.
Take a retro Mini tour of London 

Il taxi di Londra

Sono decisamente pochi i veicoli iconici come il taxi londinese o Hackney Carriage. Anche se nel corso dei vari decenni sono stati utilizzati diversi tipi di mezzi, il taxi classico è rappresentato dall'Austin FX4.

I taxi londinesi devono disporre di dispositivi in grado di memorizzare un elevato numero di percorsi all'interno della città, compresi nel raggio di 10 chilometri da Charing Cross, ovvero circa 25.000 vie e 20.000 punti d'interesse. Non hanno pertanto un compito facile. Inoltre, dal 1906 i famosi black cab devono avere per legge un raggio di sterzata minimo per poter percorrere la minuscola rotatoria del famoso Savoy Hotel!
Take a Black Cab heritage tour 

L'impermeabile Burberry

Oggi Burberry è una casa di moda famosa a livello internazionale, ma la sua nascita negli ultimi anni del XIX secolo è legata a un modello iconico, un'intelligente invenzione. Nel 1879, Thomas Burberry inventò il gabardine, un tessuto resistente e impermeabile, che suscitò l'interesse dell'esercito britannico.

Burberry iniziò a ricevere considerevoli ordinazioni di cappotti per ufficiali, definiti anche trench, e nacque così il famoso modello del marchio. Se desiderate acquistare alcuni capi Burberry, fate una sosta nel lussuoso punto vendita di Regent Street a Londra.
Find out more about Burberry trench coats 

La cabina del telefono rossa

Le cabine del telefono rosse della Gran Bretagna, create nel 1920 da Giles Gilbert Scott per le poste britanniche, sono un'altra classica icona di questo Paese. Scott è famoso per aver progettato la cattedrale di Liverpool, un edificio a forma di torre che unisce stile gotico e design moderno, e successivamente per aver contribuito alla realizzazione della centrale elettrica di Battersea.

Inizialmente il colore rosso delle cabine telefoniche non venne accettato volentieri da tutti e alcune regioni le dipinsero di grigio, sostenendo che fosse un colore decisamente più adeguato.
Find out more about the red telephone box

Jaguar E-Type

Prodotta tra il 1961 e il 1974, la Jaguar E-Type divenne l'iconica auto sportiva britannica degli anni '60. Il pilota automobilistico Enzo Ferrari la definì addirittura “l'auto più bella in assoluto mai realizzata”.

Se desiderate ammirare alcuni modelli di questa famosa casa automobilistica, visitate il Museo nazionale dell'automobile a Beaulieu. Se invece desiderate vedere alcune auto sfilare in pista, partecipate al Goodwood Revival nel Sussex e prenotate un posto in prima fila!
Find out more about the Goodwood Revival 

La minigonna

Esposto nel suo negozio di King's Road a Chelsea, all'epoca la via dello shopping per eccellenza, il nuovo e seducente modello di Mary Quant registrò il boom per le vie di Londra nel 1964. Il nuovo look, che accorciava l'orlo delle gonne dal ginocchio a metà coscia, alimentò numerose critiche e pareri discordanti. Ci si chiedeva in particolare se il nuovo indumento fosse un capo di abbigliamento adatto alle ragazze. La minigonna divenne in breve un'icona della moda, sinonimo della Londra degli anni '60 e di Carnaby Street, la via dello shopping più esclusiva della città.
Find out more about Carnaby Street 

Stile punk

Nella seconda metà degli anni '70, il Punk Rock dominava la scena musicale britannica e lanciava numerosi e nuovi look iconici. La boutique di Malcolm McLaren, conosciuta con il nome di "SEX", fu il primo outlet della stilista Vivienne Westwood, i cui modelli stravaganti con accessori quali attrezzature bondage, spille da balia, collari chiodati e lamette, contribuirono a creare l'uniforme del Punk Rock. Oggi Vivienne Westwood è una stilista famosa in tutto il mondo con negozi presenti in numerose città britanniche.
Learn more about Punk at the British Music Experience 

Autobus Routemaster

Progettato dal servizio dei trasporti di Londra, il grande autobus rosso a due piani entrò in servizio nel 1956 e divenne in breve tempo una delle icone di Londra. La sua caratteristica più famosa era rappresentata da un ingresso aperto che consentiva ai passeggeri di salire o scendere dal mezzo in qualsiasi punto del tragitto.

Gli ultimi Routemaster originali sono stati ritirati nel 2005, sebbene due famosissime linee (gli autobus di Londra numero 9 e 15) dispongano ancora di questi veicoli tradizionali. La popolarità di questi autobus favorì la realizzazione di nuovi modelli che furono introdotti nel sistema dei trasporti pubblici nel 2012.
Find out more at the London Transport Museum 

Mappa della metropolitana di Londra

Osservando la mappa della metropolitana di Londra non immaginereste mai che le sue linee sono un complicato groviglio di diversi livelli e percorsi. Per la sua facilità di utilizzo dobbiamo ringraziare Harry Beck, l'uomo che progettò la prima mappa schematica della metropolitana londinese.

Il suo semplice progetto basato su una rappresentazione estremamente lineare si rivelò immediatamente utilissimo e l'attuale mappa della metropolitana ha tratto spunto proprio da questa sua originale idea: ridurre la mappa agli elementi di base per consentire agli utenti di utilizzarla facilmente.
Find out more about the Tube Map

Caccia Spitfire

Lo Spitfire, o per definirlo con il suo nome completo il Supermarine Spitfire, fu uno dei più potenti caccia britannici durante la seconda guerra mondiale. Progettato da R. J. Mitchell, e realizzato da Joe Smith, svolse un ruolo fondamentale nella Battaglia d'Inghilterra e divenne un simbolo dell'orgoglio militare britannico.

Grazie alla sua linea intelligente, in particolare alla forma ellittica delle sue ali, era più veloce e manovrabile rispetto agli altra caccia dell'epoca e restò il principale aereo del Comando caccia dell'aviazione britannica per diversi anni dopo la fine della guerra.
See a Spitfire at Glasgow’s Kelvingrove Museum