Itinerario di viaggio nelle Cotswolds (3-5 giorni)

Questo itinerario di viaggio nelle Cotswolds ti porterà a scoprire alcuni piccoli e grandi villaggi e città storiche di questa regione, considerata un vero gioiello del sud ovest dell'Inghilterra. In questa zona, la campagna più britannica che ci sia fa da cornice a negozi di antiquariato e a diversi dei più grandi palazzi nobiliari della Gran Bretagna. Qui troverai tanta storia ma anche la produzione artistica e artigianale migliore del nostro paese.

 

DOVE DORMIRE

Il Lygone Arms, nel poetico villaggio di Broadway, risale al XIV secolo ed è stato recentemente restaurato. Oltre alle già presenti 86 stanze e una lussuosa spa, ora troverai anche due nuovi ristoranti, una sala dedicata all'afternoon tea e una zona esterna da utilizzare in estate.

Il Kings Hotel di Chipping Campden è un piccolo boutique hotel con 14 stanze nell'edificio principale e 5 altre camere in un cottage esterno. Tutte sono arredate in stile eclettico e originale. L'hotel possiede anche un bar e un ristorante che serve cibo britannico moderno. 

Un'ottima alternativa low-cost è rappresentata dalla Royal Agricultural University, che si trova nella periferia della città di Cirencester. Nell'area del campus, potrai trovare alcune stanze doppie o singole con il bagno in camera a un buon prezzo e disponibili tutto l'anno. 

Broadway
Broadway in estate

 

Giorno 1: Cheltenham

Risalente al XVIII Secolo, la città termale di Cheltenham è il luogo ideale dal quale iniziare il tuo viaggio on the road  nelle Cotswolds. Puoi raggiungerla con due ore di treno da Londra, cambiando a Birmingham oppure con 40 minuti di treno direttamente da Britstol. Cheltenham è la città Regency più completa della Gran Bretagna.

Visita il Wilson Museum and Art Gallery per scoprire di più sulla storia di Cheltenham. In alternativa ti consigliamo di varcare la soglia del Holst Birthplace Museum per scoprire di più sull'abitante più famoso di Cheltenham, il compositore Gustav Holst. Conosciuto per la sua opera “The Planets”, naque in questa casa in stile Regency nel 1874. La storia della sua vita è molto interessante, così come la sua musica. Visitare la sua casa natale ti permetterà di scoprire di più anche sulla vita domestica britannica della fine del XIX Secolo.

Cheltenham ha il suo epico festival, un momento che include gare ippiche, letteratura, scienza e jazz. Particolarmente degno di nota è il  Cheltenham Gold Cup Festival, gara per cavalli da corsa. Il Gold Cup Day attira in zona circa 67'000 persone. Cheltenham è anche una meta interessante per lo shoppping: la High Street e la Promenade pullulano di boutique indipendenti, antiquari e negozi di ogni genere. Parlando di shopping britannico al 100%, un grande magazzino John Lewis verrà aperto qui nel 2018, rendendo Cheltenham ancora più desiderabile dagli amanti degli acquisti.

Cheltenham Jazz Festival
Cheltenham Jazz Festival

Cheltenham offre una vasta scelta di luoghi dove mangiare: dai ristoranti premiati, come il giapponese Koj recentemente aperto dal finalista di Masterchef UK, per approdare infine al due stelle Michelin Le Champignon Sauvage. Per avere un'idea della scena enogastronomica di Cheltenham, approfitta del Cotswold Foodie Tour oppure di uno dei regolari tour dei birrifici con Brewerism.

Da Pasqua 2018, la Gloucestershire Warwickshire Steam Railway passerà anche da Cheltenham, per la prima volta dopo mezzo secolo. Ci saranno delle corse regolari che viaggeranno sui binari che, per 15 miglia, attraversano l'incantevole territorio deelle Cotswolds, toccando villaggi come Boradway, Cheltenham Racecoused, fermandosi anche a Toddington, Abbey Halt, Winchcombe e Gotherington.

 

Giorno 2: Broadway, Chipping Campden, arte e artigianato

Come suggerisce il suo nome, il villaggio di Broadway  è dominato da una ampia strada costellata di un gran numero di shop indipendenti, ristoranti e antiquari. Ammira il tutto dall'alto della Broadway Tower, il più alto castello di tutte le Cotswolds. Ti consigliamo di arrivare presto per fare colazione nella caffetteria della torre. Tieni in considerazione questo luogo anche per un pranzo tranquillo o per il té del pomeriggio. La torre si trova sulla popolare Cotswold Way, una passeggiata circolare per scoprire la zona. Essa è il punto ideale dal quale partire per una camminata piacevole o per un energico trekking. Prima di lasciare Broadway, visita il Gordon Russell Design Museum, luogo che racconta la vita e le opere di uno dei pionieri del design e figura chiave del movimento artistico britannico. 

A 15 minuti d'auto ovest di Broadway troverai Chipping Campden. Questo villaggio viene descritto di frequente come un “gioiello della corona” delle Cotswolds ed è probabilmente uno dei luoghi meglio preservati e storicamente più importanti della zona. Le sue due proprietà più antiche sono Grevel's House e Woolstapiers Hall, che vennero entrambe costruite nel XIV secolo. La città prosperò come centro legato all'industria laniera. La chiesa di St James è una delle più belle di tutta la zona. Chipping Campden resta la meta indiscussa, da secoli, per gli amanti di arte e artigianato. Cosa visitare a Chipping Campden? Inizia dal Court Barn, un delizioso piccolo museo dedicato all'artigianato e alle attività manuali che ha celebrato il suo decimo compleanno nel 2017. Ospitata in una storica filanda, casa della corporazione degli artigiani, la The Gallery At The Guild è una cooperativa che fà ad artisti e artigiani la possibilità di esporre I propri lavori. Questo luogo è anche la casa del designer Robert Welch. Famoso per I suoi tavoli e per le sue cucine, la sua attività è nata qui nel 1955, in una piccola stanza. Visita il  Robert Welch Studio Shop per vedere la produzione nuova o per esplorare gli oggetti progettati in passato.

Chipping Campden
Chipping Campden

Giorno 3: Le Cinque Valli e la Valle del Severn 

A circa 35 minuti di treno o d'auto a sud di Cheltenham troverai la citta di Stroud. E' situata nel punto dove alcune valli convergono (conosciuto come Le cinque valli). La città ha un aspetto bohemien, grazie ai numerosi artisti e artigiani che risiedono proprio in queste tranquille valli. Stroud è riconosciuta come un centro importante per l'arte contemporanea e qui potrai trovare un ecclettico mix di negozi indipendenti, caffetterie e gallerie da esplorare. La città è anche sede di uno dei migliori farmers' market delle zona: ogni sabato mattina le strade si riempiono di prodotti locali e bontà di ogni genere. Il mercato è un posto perfetto dove acquistare qualcosa da mangiare, per un pic-nic o per continuare il tuo viaggio nelle Cotswolds. A Stroud potrati trovare, inoltre, attrazioni turistiche come il grazioso Museum In The Park, oppure ti consigliamo di ammirare l'antico mulino utilizzato per la lana camminando lungo il sentiero dei Cotswold Canals.

Stroud farmers' market
Il mercato di Stroud

Da qui continua fino alla città collinare di Paniswick per camminare attraverso le sue pittoresche vie ed ammirare la sua chiesa.

Ti consigliamo di trascorrere il pomeriggio nella valle del Servern. Gli amanti della storia troveranno pane per I loro denti a Berkeley, sede del magnifico Berkeley Castle, risalente al XII Secolo. A Berkeley visita la casa del Dottor Jenner, l'immunologo che cambiò il mondo con la sua attività di vaccinazione contro il vaiolo. Gli amanti degli animali non resteranno delusi: in zona si trova la riserva naturale di WWT Slimbridge Wetland Centre il il parco avventura Cattle Country.

Berkeley Castle
Berkeley Castle

Giorno 4: Le Cotswolds orientali

La città di Burford  è quando di più “Cotswolds” ci possa essere in questa zona. Offre moltissime cose da vedere ed è una base eccente per esplorare la parte orientale di quesa regione. A mezz'ora ad est di Burford potrai trovare la città Georgiana di Woodstock, famosa per Blenheim Palace.  “Casa” natale di Sir Winston Churchill, visitare questo capolavoro dell'architettura barocca del XVIII secolo regala una full immersion nella storia dell'Inghilterra, anche in fatto di arte e antiquariato. Il giardino di Belnheim Palace è stato studiato da Capability Brown: nei suoi 2000 acri di spazio potra trovare stili di ogni genere, un lago, una casa per farfalle e un labirinto gigante.

Blenheim Palace
Blenheim Palace

Le piccole città fluviali di Fairford e Lechlade sono il luogo ideale dove fermarti a mangiare nelle Cotswolds e per procedere poi con una passeggiata lungo il fiume. Ti suggeriamo anche di visitare il Cotswold Water Park. Conta 150 laghi in oltre 40 miglia quadrate. Qui potrai andare in kayak, noleggiare una barca a remi, oppure dilettarti nel birdwatching. Il parco ha anche un'eccellente caffetteria.

A fine giornata raggiungi il villaggio di Bampton, che a molti sembrerà famigliare perché location di alcune riprese di Downton Abbey.

 

Giorno 5: Bourton-on-water

Con i suoi graziosi ponti sopra un fiume placido, Bourton-on-the-Water è spesso chiamato “la Venezia dei Cotswolds”. Il fiume che l'attraversa diventa un qualcosa di unico in due occasioni all'anno: la prima in un pomeriggio d'agosto, quando la squadra di calcio locale, ormai da 100 anni, gioca una partita proprio nell'acqua del fiume. Per la seconda occasione speciale dovrai aspettare il periodo natalizio, quando un albero di natale viene posto proprio sul letto del fiume. Le attrazioni turistiche principale di Bourtnon-on-the-Water sono il  The Model Village – un modello dell'attuale città in miniatura. Questa riprozione in scala 1/9 ha celebrato nel 2017 il suo ottantesimo compleanno. 

Bourton in the summer
Bourton in estate

Spostati verso nord da Bourtnon-on-the-Water e guida circa 10 minuti per raggiungere la vicina Stow-on-the-Wold, un'altra città tipica delle Cotswolds con alcuni negozi indipendenti, centri per l'antiquariato, caffetterie accogienti e pub costruiti con la pietra locale.

A mezz'ora d'auto verso ovest troverai Winchcombe è considerato da molti il gioiello della corona delle Cotswolds, una cittadina piena di ottimi negozi e cottage dall'aspetto romantico.  Uno dei posti da vedere sicuramente in zona è Studeley Castle , con I suoi splendid giardini e con I suoi oltre 1000 anni di storia. Pensa che questo castello ha avuto a che fare con Enrico VIII, le sue 6 mogli, Anna Bolena e Katherine Parr.

Drive 10mins north to nearby Stow-on-the-Wold, another quintessentially Cotswold town with independent shops, antique centres, cosy cafes and inns all built in the mellow local stone.

30mins west by car, Winchcombe is sometimes considered the hidden jewel in the Cotswold crown. As well as a good range of shops, and rows of lovely cottages and almshouses, another must-see place here is Studeley Castle with its stunning gardens and 1,000 years of royal history, including connections to two of Henry VIII’s six wives, Anne Boleyn and Katherine Parr.

Sudeley Castle
Sudeley Castle

Come arrivare:

The Cotswolds si trovano nel sud-ovest dell'Inghilterra, a 2 ore di treno da Londra. Dall'Italia l'aeroporto più comodo è Bristol, dove atterrare anche con voli low-cost.

 

Articoli correlati

VisitBritain Shop

BritRail England Pass

BritRail England Pass
Da £91.00
BritRail England Pass

National Trust Touring Pass

National Trust Touring Pass
Da £26.00
National Trust Touring Pass

Go to the VisitBritain Shop

View all products
View all products
Go to the VisitBritain Shop