7 biblioteche spettacolari da visitare in Gran Bretagna

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Monday 13 January 2020

Le biblioteche sono degli ambienti capaci di affascinare molti viaggiatori, in ogni parte del mondo. La Gran Bretagna vanta delle splendide biblioteche pubbliche: molte sono legate alla storia di università prestigiose, altre sono nate in piena Rivoluzione Industriale e alcune sono un perfetto esempio di architettura contemporanea. Stiamo per raccontarti 7 biblioteche da visitare (anche gratuitamente) durante il tuo viaggio in Gran Bretagna. Non lasciartele sfuggire e lasciati conquistare dalla loro bellezza e dalla loro storia.

Chetham’s Library, Manchester

Non possiamo non iniziare dalla Chetham’s Library di Manchester, ovvero dalla prima biblioteca pubblica di lingua inglese nel mondo. Si trova all’interno di una delle scuole di musica più prestigiose della Gran Bretagna. Troverai il suo ingresso proprio di fronte al Football Museum nei Cathedral Gardens di Manchester. La Chetham Library nacque per volere di Humphrey Chetham nel 1653. Egli fu un mercante particolarmente attento all’istruzione della popolazione. Fino all’apertura della Chetham, le grandi biblioteche erano solo private e di proprietà di famiglie abbiente. Lui donò, per primo, il sapere alla popolazione di Manchester.

 

John Rylands Library, Manchester

Restiamo a Manchester, sempre nell’ambito delle donazioni verso la popolazione. Facciamo, però, un salto in avanti fino all’epoca in cui Manchester divenne la regina della Rivoluzione Industriale. La città era piena di gente da ogni dove, accorsa per poter lavovare nelle fabbriche. John Rylands era un industriale locale. Alla sua morte, la moglie Enriqueta destinò parte dell’eredità alla creazione di un luogo dove tutti potessero andare a leggere e studiare. Nacque così la John Rylands Library che, con la sua splendida architettura neogotica, sembra uscita da un romanzo.

 

Bodleian Library, Oxford

Le università e I college britannici vantano delle biblioteche di tutto rispetto. Molte di esse sono aperti ai soli studenti. Non è così per la Bodleian Library di Oxford, luogo che può anche essere visitato. Questa biblioteca è davvero bella esteticamente ed è stata usata anche per alcune riprese di Harry Potter. Tra i suoi banchi, nella realtà, ha studiato uno scrittore del calibro di JRR Tolkien: si dice che la Bodleian custodisca l’edizione del Kalevala (poema epico finlandese) utilizzata da Tolkien per creare la lingua degli elfi. La particolarità di quell’edizione del libro? Ci sono ancora gli appunti di Tolkien.

 

Library of Birminghan, Birmingham

Diversissima dal punto di vista dell’architettura ma ugualmente importante per il suo ruolo sociale e per ciò che custodisce, la Library of Birmingham è una sorta di scrigno scintillante da visitare non distante dagli storici canali di Gas Street. Nelle prime ore del mattino ti abbaglierà per la sua capacità di riflettere i raggi del sole. Chiedi di poter salire fino alla terrazza sul tetto: potrai ammirare una delle più belle viste su Birmingham!

 

School of Art Library, Glasgow

La School of Art di Glasgow è un capolavo architettonico di Charlie Rennie Mackintosh. L’edificio ha subito i danni di due incendi molto potenti ma la bellezza di ciò che venne immaginato nel passato da Mackintosh rimane. La sua biblioteca è visitabile, oltre che utilizzabile dagli studenti di questa scuola. Perché visitarla? Perché, dopo gli incendi, l’edificio è stato ristrutturato seguendo proprio dei progetti degli alunni. Sono riusciti a portare l’Art Nouveau nel terzo Millennio.

 

Signet Library, Edimburgo

Signet Library Edimburgo

Restiamo in Scozia per visitare una biblioteca davvero particolare: la Signet Library di Edimburgo. Essa si trova in Parliamente Square ed è, tutt’oggi, la biblioteca di ambito legale più importante di Scozia. La sua particolarità sta nell’essere stata trasformata, in parte, in una sala da tè. Probabilmente la più bella di Edimburgo. Prenota il tuo tavolo per un afternoon tea particolare e goditi un ambiente più unico che raro.

 

Maughan, London

Maughan Library London

Terminiamo il nostro piccolo giro delle biblioteche più belle da visitare in Gran Bretagna con la Maughan Library, del King’s College di Londra. Una delle sue reading room è stata trasformata nell’ufficio di Silente per le riprese dei film di Harry Potter. La sua sala centrale, di forma circolare, è a dir poco spettacolare. Vuoi sapere un’altra particolarità su questa biblioteca pubblica? È aperta 24 ore su 24.

 

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

La leggenda di Nessie, il mostro di Loch Ness

due persone vicino al lago lochness
La leggenda di Nessie, il mostro di Loch Ness

Royal Botanic Garden Edinburgh: il giardino botanico di Edimburgo

glasshouse del giardino botanico di edimburgo
Royal Botanic Garden Edinburgh: il giardino botanico di Edimburgo

Cornovaglia: il Castello di Tintagel e la leggenda di Re Artù

statua di re artu con vista mare
Cornovaglia: il Castello di Tintagel e la leggenda di Re Artù

Itinerario sul Loch Ness: da Urquhart Castle a Fort Augustus

ragazzo in piedi su un van che fa un selfie con il panorama di giorno
Itinerario sul Loch Ness: da Urquhart Castle a Fort Augustus

Un viaggio da Londra a Canterbury, nel nome della letteratura inglese

Un viaggio da Londra a Canterbury, nel nome della letteratura inglese