7 ragioni per visitare Liverpool prima della fine dell'anno

Liverpool si accende quando le notti si fanno più buie. Con cibo e bevande speciali gustati in spazi sorprendenti, cultura di livello mondiale per tutta la stagione e un'accoglienza calorosamente nota dalla gente del posto, abbiamo selezionato 7 punti fondamentali per convincerti a visitare Liverpool in inverno. 

1. Ammirare l'Esercito di Terracotta

 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by VisitLiverpool Official (@visitliverpool_) on

Potresti aver già visto le immagini del maestoso esercito di terracotta, ma nulla può prepararti alla meraviglia che proverai nel vederlo da vicino. Le famose statue, risalenti a 2000 anni fa, lasciano molto raramente lasciano la Cina e sono esposte al World's Museum di Liverpool fino alla fine di ottobre.

Ci vorranno diversi anni prima che i Guerrieri tornino in Europa. Senti già la mancanza di arte eccezionale? Sappi che la città è piena di musei di altissimo livello. Non c'è niente di meglio di una passeggiata invernale intorno all'Albert Dock visitando la Tate Liverpool, il Merseyside Maritime Museum e il Museum of Liverpool.

1
World Museum

2. Visita il festival artistico più grande del Regno Unito

 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Liverpool Biennial (@liverpoolbiennial) on

Panchine disegnate da bambini piccoli, un laboratorio che ricava mattoni da funghi e una giungla al coperto sono solo tre degli elementi esposti alla Biennale di Liverpool. Più di 40 artisti provenienti da tutto il mondo si riuniscono ogni due anni per trasformare l'intera città in una galleria d'arte. Ora è il momento perfetto per ammirare una rassegna che collezione recensioni più che positive. Un'esperienza interattiva da non perdere per il 2018 è l'arte facciale (sì, propro della faccia delle persone) da provare alla Blackburne House.

2
Liverpool Biennial

3. Esplora il Baltic Triangle

 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Chris (@willybobs1) on

Chiedete a qualcuno in giro quale sia la zona più interessante attraverso la quale camminare In molti vi diranno che si tratta del Baltic Triangle. Questo quartiere fatto di magazzini convertiti, street art e bar all'aperto è assolutamente da visitare, sia di giorno che di notte. È difficile restringere il campo a pochi luoghi da consigliarti, ma una sessione di bikram a Yogacita, seguita da deliziosi cibi e bevande al Baltic Market e un ballo al 24 di Kitchen Street sembra un perfetto sabato sera per noi.

L'iconica Cattedrale di Liverpool fa da sfondo al Baltic Triangle, ed è un'altra meta imperdibile della città. Scala la Torre Vestey, grazie a due ascensori e 108 gradini. Dal suo ultimo piano godrai di una delle migliori viste su Liverpool. 

3
Baltic Triangle

4. Prendi parte a Homotopia

 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Josiah (@warriorworth) on

Ogni novembre Homotopia, il festival lungo un mese di arti LGBT +, porta prestazioni all'avanguardia in città. Immergiti nel suo eclettico mix di arte drammatica, musica, workshop, drag and dance, con l'unico spettacolo di John Waters nel Regno Unito per quest'anno. La kermesse viene chiusa da una festa speciale di Lez Be Avin It: una night club lesbica alternativa, programmata e gestita esclusivamente da donne.

Se non riesci ad andare alla serata conclusiva di Homotopia, non perderti le loro serate regolari presso Invisible Wind Factory. La città propone molti luoghi interessnti dove ballare, come Sonic Yootha - una serata di "discoteca queer" che si tiene melsilmente al 24 di Kitchen Street. Dicono sia immensamente divertente e si vanta di essere per "omosessuali, etero, drag show e non si sa". In alternativa ci sono le serate del collettivo SisBis, un gruppo tutto al femminile.

4
Invisible Wind Factory

5. Fotografa gli Iron Men nel miglior momento

 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Explore Liverpool (@explorelpool) on

100 statue in ghisa si ergono lungo un tratto di 3 km di spiaggia a Crosby, tutte fissate con lo sguardo verso il mare. Questo è uno dei luoghi più instagrammabili vicino a Liverpool. Naturalmente, le statue di Another Place di Antony Gormley sono magnifiche durante tutto l'anno, ma la scarsa luminosità dell'inverno regala quel qualcosa in più. 
Se nevica, ti piacerà di sicuro. 

5
Crosby Beach

6. Lasciati riscaldare da un curry nepalese

 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Natalie Schaer (@naschaer) on

Dopo la tua visita alla spiaggia avrai bisogno di farti scaldare da qualcosa di bollente e buono. La zona è ricca di caffetterie, a cominciare dai sostenitori del Moose Coffee, famosi per le loro enormi e deliziose colazioni canadesi, così come i torrefattori indipendenti Crosby Coffee e la celebre Peaberry Coffee House.

Dopo aver visitato gli Iron Men, fai una breve passeggiata dalla spiaggia per assaporare l'intrigante scena legata al cibo nepalese a Waterloo. Il sobborgo ospita tre acclamate cucine: Da Gurkha, Da Mount Gurkha e Saffron. Esse che offrono il meglio della cucina nepalese e un'accoglienza eccezionalmente calorosa.

6
Waterloo

7. Esplora il passato al Magical History Museum

 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Explore Liverpool (@explorelpool) on

Sarai trasportato indietro nel tempo al Magical History Museum, il nuovissimo museo dei Beatles di proprietà di Roag Best, fratello del batterista originale Pete e figlio del proprietario del Casbah Club. La collezione, a pochi passi dal Cavern Club, è ricca di storia, con manufatti originali mai visti prima, dai primi giorni della band fino alla loro rottura.

Quindi, vai al Casbah Club per vedere di prima mano dove tutto è iniziato. Il club si trova in una casa nella periferia West Derby, e seguirai le orme dei giovani Beatles (prima che Ringo si unisse al gruppo e si siano laureati a The Cavern).

7
Magical History Museum
07 Jan 2019(last updated)

Locations

1

World Museum

2

Liverpool Biennial

3

Baltic Triangle

4

Invisible Wind Factory

5

Crosby Beach

6

Waterloo

7

Magical History Museum