Afternoon Tea: la tradizione del tè del pomeriggio in Gran Bretagna

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Wednesday 14 September 2016

L'Afternoon Tea, il tè pomeridiano accompagnato da un pasto leggero, è una delle tradizioni più tipicamente britanniche che esistano ed è conosciuta a livello mondiale. Questo vero e proprio rituale ha origini nella nobiltà britannica del XIX secolo ma è nato in modo quasi casuale.

L'usanza di bere tè mangiando qualcosa a metà pomeriggio fu presumibilmente inventata intorno al 1840 da Anna Russel, 7ª Duchessa di Bedford, amica e dama di corte della Regina Vittoria. A quei tempi l'etichetta imponeva di cenare verso le 20.00, ma durante il lungo intervallo tra pranzo e cena alla Duchessa Anna veniva sempre un certo languorino. Così prese l'abitudine di farsi servire come spuntino del tè accompagnato da pane, burro e dolci.

Mentre passava l'estate nella sua residenza di Woburn Abbey, la nobildonna cominciò ad invitare alcuni amici per prendere il tè assieme. Tutti gradirono molto l'idea, tanto che una volta ritornata a Londra per l'inverno queste riunioni proseguirono regolarmente e cominciarono a diffondersi nell'alta società della capitale inglese. Quando anche la Regina Vittoria cominciò a organizzare degli Afternoon Tea, questa specie di merenda d'alto bordo si trasformò in un evento galante, al quale ci si doveva presentare con un abbigliamento apposito. In alcuni casi era un vero e proprio ricevimento con centinaia d'invitati.

In realtà esistono diverse testimonianze storiche del fatto che il tè del pomeriggio fosse un'abitudine diffusa già nel XVIII secolo e forse anche nel XVII. Ad ogni modo si può affermare che la Duchessa Anna ha fatto sì che si trasformasse in un'istituzione nazionale.

Per l'alta società l'Afternoon Tea era un normale evento mondano, ma per le persone comuni era un lusso o quasi. Operai e impiegati non avevano il pomeriggio libero, rientravano a casa solo la sera e raramente potevano permettersi le spese derivanti da un pasto extra quotidiano. Quindi la classe lavoratrice ideò una propria versione del tè del pomeriggio, che veniva consumato più tardi e che in pratica sostituiva la cena. Il menù naturalmente era più sostanzioso e oltre ai dolci poteva includere anche verdura e carne.

L'Afternoon Tea dei proletari cominciò ad essere classificato come high tea (tè alto), in contrapposizione a quello dei ricchi che era invece chiamato low tea (tè basso). L'origine di questi termini è da ricercarsi nei mobili usati per il pasto: le persone comuni mangiavano seduti a tavola (che ha le gambe lunghe), mentre i benestanti sedevano sui divani e usavano i tavolini (che hanno le gambe corte). In seguito l'alta società sviluppò un proprio genere di high tea, che comprendeva vivande molto costose ed esclusive come cacciagione e salmone.

Leggendo la sua storia si capisce che non c'è un vero e proprio menù codificato per l'Afternoon Tea, che può prevedere sandwich con diversi tipi di ripieno (meglio se elegantemente tagliati in forma rettangolare e sottile, prendendo così nome di finger sandwich), torte e vari tipi di dolci. Una versione molto famosa è il cosiddetto Cream Tea, durante il quale vengono serviti scone (dolci tipici britannici) accompagnati da clotted cream (una crema preparata con la panna e cucinata a vapore o a bagnomaria) e marmellata.

Naturalmente non dobbiamo dimenticare il protagonista principale di questa tradizione, e cioè il tè, che dovrebbe essere di qualità pregiata e rigorosamente utilizzato in foglia. Quindi bustine e polveri solubili sono assolutamente vietate in un vero Afternoon Tea.

Prendere il tè del pomeriggio a Woburn Abbey

Woburn Abbey è il luogo dov'è nato l'Afternoon Tea come lo conosciamo oggi. Quindi, visto che è possibile, prendere il tè del pomeriggio proprio a Waburn è un'esperienza davvero imperdibile. Dal 1620 questa magnifica tenuta è di proprietà della famiglia Russell, Duchi di Bedford, e ha iniziato a essere aperta al pubblico già nel 1955. Woburn Abbey non è famosa soltanto per il tè: qui potrai visitare la residenza con i suoi giardini e il parco, ammirare una ricca collezione d'opere d'arte e partecipare a diversi eventi.

Come arrivare?

Woburn Abbey si trova  nel villaggio di Woburn, nella contea del Bedfordshire. Con una combinazione di treno e autobus è raggiungibile da Londra in circa 2 h. Per programmare i tuoi spostamenti con i mezzi pubblici britannici consulta il sito web Traveline.

Un esclusivo tè del pomeriggio a Londra

Londra è la città dove l'Afternoon Tea si è trasformato da riunione informale in evento sociale. Per farti un bel regalo puoi prendere il tè nei luoghi più eleganti ed esclusivi della capitale inglese.

Ad esempio prenota un tavolo in alcuni dei più celebri hotel londinesi, come il Claridge's, il Ritz, il Savoy o il Dorchester. Tanti visitatori vengono apposta dall'estero per poter gustare un Afternoon Tea in questi storici alberghi.

Oppure puoi recarti nella la sala da tè di Fortnum & Mason, famoso negozio di specialità alimentari che è stato fondato all'inizio del XVIII secolo.

I grandi magazzini Harrods sono un'icona di Londra e della Gran Bretagna. Anche qui potrai prendere il tè del pomeriggio nella sua Tea Room oppure nel suo Georgian Restaurant.

Scopri altri luoghi famosi dove gustare un perfetto afternoon tea.

 

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | View all author blogs

Articoli più recenti

10 esperienze imperdibili da fare sull'isola di Skye

10 esperienze imperdibili da fare sull'isola di Skye

Terme di Bath: la più famosa spa della Gran Bretagna

Terme di Bath: la più famosa spa della Gran Bretagna

Un weekend a Cambridge

Un weekend a Cambridge

Sulle orme di Sherlock Holmes

A Victorian-style policeman on guard outside the Sherlock Holmes Museum on Baker Street
Sulle orme di Sherlock Holmes

Un weekend nelle Cotswolds

Cotswolds
Un weekend nelle Cotswolds