Atterrare a Gatwick: cosa fare nei dintorni

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Tuesday 05 June 2018

Il tuo volo low-cost per la Gran Bretagna ti porterà ad atterrare a Gatwick? Hai mai pensato di iniziare un viaggio alla scoperta del sud della Gran Bretagna anziché prendere il Gatwick Express e recarti in centro a Londra? Lo diciamo sempre: Londra è speciale ma anche il resto della Gran Bretagna non scherza. Quelli che stiamo per raccontarti sono tre itinerari di viaggio che partono da Gatwick e che ti porteranno in giro per l'Inghilterra... già, senza passare per la Capitale. Ci sono posti incredibili da vedere, dove storia e bellezza si fondono. E, perché no, c'è anche un'isola alla quale presentarsi. Pronto? Recupera il tuo bagaglio e recati alla stazione dell'aeroporto. Ma non salire sul treno per Londra.
 

Dove si trova Gatwick

 

Gatwick

Lo scalo di Gatwick, il cui nome completo è London Gatwick, è uno degli aeroporti britannici più frequentati e più usati da chi si reca a Londra. Il treno che lo collega alla Capitale è frequente e comodo. Molti non sanno che il treno che lo collega a Brighton, per esempio, è ancora più comodo e veloce. Gatwick si trova, infatti, a sud-ovest di Londra ed è l'approdo perfetto per chiunque voglia esplorare la costa sud della Gran Bretagna, così come le contee che si trovano nel sud-ovest dell'Inghilterra. Quale sarà la prima tappa?

Cosa vedere nei dintorni di Gatwick... in tre giorni

Gatwick

Sei in stazione a Gatwick... oltre a Londra, quale destinazione puoi raggiungere direttamente e in circa mezz'ora di viaggio? Brighton, of course! Questa città della costa britannica è uno di quei luoghi da vedere anche più di una volta durante i tuoi viaggi in Gran Bretagna. Durante il fine settimana diventa la meta delle gite fuori porta di molti londinesi e, nei giorni feriali, resta sempre un gran bel luogo da esplorare con maggiore calma e tranquillità. Ami passeggiare? Il lungomare non ti deluderà. Sei un amante dell'avventura e cerchi di mettere sempre un pizzco di adrenalina nei tuoi viaggi? Non perderti la BA i360. Brigthon è uno di quei luoghi capaci di mostrarti come si possa risparmiare in un viaggio in Gran Bretagna. Noi ti consigliamo di andare in cerca della cucina jamaicana e di non partire da lì senza aver ammirato un tramonto sul Canale della Manica. Brighton è perfetta per essere la tua base per questi tre giorni di viaggio in Inghilterra. Parti da lì per esplorare la prossima destinazione.

Gatwick

Hai mai sentito parlare di Hastings? In Gran Bretagna è soprannominata "the Land of 1066", per via della battaglia del 14 Ottobre 1066 in cui i Normanni ebbero la meglio sui Sassoni e conquistarono la corona d'Inghilterra. Visitare Hastings è, senza dubbio, una delle 10 imperdibili esperienze da fare nel sud-ovest dell'Inghilterra perché questa piccola città mette assieme la bellezza di un vecchio villaggio di pescatori con la maestosità di un castello a picco sulla scogliera. O ciò che resta del castello. Hastings si raggiunge comodamente da Brighton in circa un'ora di treno. Tre giorni pieni sono quello che serve per conoscere a fondo Brighton e Hastings: ammirerai un gran pezzo di costa e non rimpiangerai di certo Londra.

Cosa vedere nei dintorni di Gatwick... in una settimana

Portsmouth

Sono gli Emirati Arabi nella foto o è l'Inghilterra? Ovviamente è l'Inghilterra. Se hai una settimana da dedicare al tuo viaggio nel sud-ovest dell'Inghilterra, ciò che ti consigliamo di fare è quanto citato nel paragrafo precedente, per poi prendere un altro treno e dirigerti ancora più a ovest di Brigthon, fino a raggiungere Portsmouth. Fermati qui un paio di giorno ed esplora questa città della contea dell'Hampshire, il porto della quale è stato fondamentale per il suo sviluppo storico e lo è ancora per il suo presente. Portsmouth è uno di quei luoghi di cui si parla poco ma capace di sorprendere. Pensa che da queste parti, un "certo" Arthur Conan Doyle iniziò la sua carriera di medico. Ti restano ancora tre giorni di viaggio? La prossima destinazione ti stupirà. 

Isle of Wight

Prendi un traghetto da Portsmouth e raggiungi l'Isola di Wight. Ci vogliono solo 45 minuti e circa 22£ per un viaggio andata/ritorno. Volendo, puoi tenere Portsmouth come base e fare un giro in giornata. Il nostro consiglio è quello di restare sull'isola almeno 3 giorni, così da scoprirla per bene. L'Isola di Wight è conosciuta, nell'immaginario collettivo, per via del festival che, dal 1968 al 1970, vide suonare musicisti da ogni dove, facendo convergere sull'ìsola non si sa quante migliaia di Hippy. Il festival musicale è rinato nel 2002 e si svolge, ogni anno alla fine di Agosto. L'isola, ovviamente, custodisce molti tesori. Te ne raccontiamo due. Il primo è Osborne House, ovvero la dimora che la Regina Vittoria e il Principe Albert costruirono durante il loro regno e che divenne l'unico luogo in cui la famosa regina riusciva a sopportare il dolore per la perdita del marito, una volta morto il consorte. Il secondo fatto riguardo l'Isola di Wight riguarda i pomodori: lo sapevi che sull'isola di produce una qualità di pomodoro autoctono molto gustoso? Non ti resta che andare ad assaggiarlo.

Cosa vedere nei dintorni di Gatwick... in due settimane

Canterbury

Hai due settimane da trascorrere in Inghilterra? Bene: torniamo mentalmente al tuo arrivo a Gatwick e prendiamo assieme un treno per Londra. Non ci fermeremo lì, però. Da St.Pancras o da London Victoria ce ne andremo verso il Kent, la contea che viene comunemente chiamata "il Giardino dell'Inghilterra". La nostra destinazione sarà Canterbury, dove sarà il caso di fermarci per almeno un paio di giorni. Qui potrai immegerti nell'atmosfera magica di uno dei luoghi medievali più amati di Gran Bretagna e potrai visitare la Cattedrale di Canterbury, una delle più importanti per la Chiesa d'Inghilterra, e protagonista di un testo conosciuto e studiato in tutto il mondo: i Racconti di Canterbury di Geoffrey Chaucer. Canterbury potrebbe essere la base perfetta per la tua prima settimana di viaggio. Da qui puoi spostarti, anche in giornata se lo vorrai, verso le prossime destinazioni.

Quante volte hai sentito nominare Dover? Hai mai pensato di fermarti a visitarla? Qui arrivano i traghetti dalla Francia, qui troverai alcune tra le più famose "Bianche Scogliere" e sempre qui troverai uno dei castelli più incredibili mai visti in tutta la Gran Bretagna. Ci vuole un giorno intero a visitarlo per bene. Il Castello di Dover ha lasciato la sua impronta in almeno 700 anni di storia della Gran Bretagna, partendo dal XII Secolo per arrivare alle Guerre Mondiali. Concediti una giornata per conoscerlo e non scordare di visitare i tunnel utilizzati fin dall'epoca Napoleonica. 

Rye

Non possiamo lasciarti salutare il Kent senza averti portato a Rye, uno di quei paesi inglesi che sembrano usciti da una favola. La sua Mermaid Quay è una delle vie più celebri di tutta l'isola. Antiquari, piccole botteghe, pub storici e molto di più. Non ti raccontiamo troppo per non toglierti il piacere della scoperta di questa piccola città inglese. Rye è molto vicina a Hastings: continua il tuo viaggio arrivando proprio lì, per poi continuare verso Brighton e finire con Portsmouth e l'Isola di Wight. Avrai così trascorso due settimane in compagnia dell'Inghilterra, senza passare per Londra (se non per cambiare treno) e scoprendo un gran bel pezzo di Gran Bretagna. Ne valeva la pena o no!? 

Leggi qui se invece atterri a Stansted.

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

5 cose inaspettate da fare a Londra

Cose inaspettate da fare a Londra
5 cose inaspettate da fare a Londra

7 cose da fare nel sud-est dell'Inghilterra

7 cose da fare nel sud-est dell'Inghilterra

Scottish Borders: un itinerario per scoprire la regione a sud di Edimburgo

Itinerario Scottish Borders
Scottish Borders: un itinerario per scoprire la regione a sud di Edimburgo

Un itinerario per scoprire on the road la Cornovaglia

Itinerario per scoprire la Cornovaglia
Un itinerario per scoprire on the road la Cornovaglia

Cosa fare nei dintorni di Salisbury

Cosa fare nei dintorni di Salisbury