Attrazioni culturali a Bristol

1. Montpelier

L'area di Montpelier, nella parte settentrionale di Bristol, è nota per essere la zona alternativa della città. Decorata con colorati murales, Montpelier offre numerosi eventi musicali e tante attività creative, per non parlare del panorama urbano mozzafiato che si può ammirare da lì. Vai a Picton Street per gustare specialità culinarie biologiche e vegetariane, oppure visita il quartiere artistico di Stokes Croft, dove troverai ottimi ristoranti dall’atmosfera accogliente, vivaci discoteche e locali con musica dal vivo.

 

2. Arnolfini

Esplorando i dintorni del porto di Bristol puoi visitare Arnolfini, un importante centro per l’arte contemporanea. Situato in un ex magazzino di tè che ora è un edificio protetto d'interesse storico e culturale, Arnolfini vanta ben cinque spazi espositivi e un auditorium per rappresentazioni teatrali e cinematografiche, in cui vengono organizzate mostre d'arte, spettacoli di danza, proiezioni cinematografiche ed eventi musicali.

 

 

 

A post shared by lily mason (@lily_.mason) on

 

3. Street Art Tours

Bristol è la città che ha dato i natali a Banksy, street artist di fama mondiale. L'associazione Where The Wall organizza tour guidati alla scoperta dell’arte di strada di Bristol, visite della durata di due ore che raccontano la storia dell’incredibile realtà creativa, culturale e artistica di Bristol, mostrando la sua evoluzione dagli anni ‘80 fino a oggi. I tour hanno luogo tutti i sabati e le domeniche alle ore 11:00, più alcune date infrasettimanali con partenza sempre alle 11:00 oppure alle 14:00. Inoltre c'è la possibilità di prenotare tour privati e visite di gruppi.

 

 

4. Bristol Old Vic

Il Bristol Old Vic è il teatro britannico in attività da più lungo tempo senza interruzioni. Però questo è anche uno spazio moderno e all’avanguardia, dedicato alle rappresentazioni di ogni genere. Oltre a ospitare autori e attori già acclamati, il Bristol Old Vic gestisce un programma di sviluppo interno volto alla ricerca e alla presentazione di opere audaci ed entusiasmanti. Inoltre vanta una sua propria compagnia teatrale, giovane e molto intraprendente.

 

5. Spike Island

Spike Island è un centro internazionale dedicato allo sviluppo dell’arte contemporanea e del design. Qui troverai una galleria espositiva, un laboratorio dedicato agli artisti e alle attività creative, e anche un caffè dove poter fare una pausa rilassante durante il tuo giro culturale di Bristol. Se vuoi acquistare un souvenir originale e anche utile dai un’occhiata alle stampe vendute qui a costi contenuti: il ricavato servirà a sostenere le giovani promesse dell'arte.

 

 

 

#exhibitions

A post shared by Spike Island (@spikeisland) on

 

6. Upfest

L’Urban Paint Festival di Bristol, abbreviato in Upfest, è il festival dedicato all’arte di strada più grande d'Europa. L'Upfest, uno degli eventi più importanti della città, ha luogo in luglio e vede al lavoro oltre 300 artisti distribuiti in 35 sedi urbane. Inoltre è gratuito, quindi è un'occasione imperdibile per poter ammirare straordinari murales e per vedere dal vivo bravissimi street artist all'opera.