Bath in 48 ore

Con le sue terrazze georgiane dorate, le terme romane e la grande vivacità culturale che permea tutta la città, la splendida Bath è una destinazione ideale da visitare in qualsiasi periodo dell’anno. Ecco come potresti trascorrere 48 ore ideali a Bath.

Primo giorno

Bath

Mattina: Immergiti nella storia

La tua avventura a Bath non può non partire dalle famose terme romane della città. Lasciati trasportare all’epoca romana ascoltando gli affascinanti racconti dell’audioguida. Proprio accanto alle terme troverai l’Abbazia di Bath, che è semplicemente sbalorditiva. Se desideri fare una sosta per un caffè, ti suggeriamo di provare Colonna & Small’s.

Pranzo: Per rimanere in tema e continuare a rivisitare il passato, per pranzo dirigiti al raffinato pub The Chequers, che serve specialità gastronomiche molto curate in un ambiente caldo e accogliente. Il locale serve sia i turisti in visita che gli abitanti del posto dal 1776. Oggi propone un creativo menu britannico contemporaneo, che vanta diversi riconoscimenti, accompagnandolo con ottimi vini e birre locali; di domenica non perderti i suoi arrosti leggendari.
 

Pomeriggio: Segui le orme di Jane Austen

Jane Austen costumes, Bath, England
 

Visita il Jane Austen Centre, dedicato alla cittadina più famosa di Bath. Qui scoprirai come si viveva nel periodo Regency e quali furono le fonti di ispirazione della Austen. Puoi perfino fingere di essere un personaggio di “Orgoglio e pregiudizio” e indossare i costumi tipici dell’epoca esposti nella mostra! 

Continua a immaginare di trovarti sul set di un film d’epoca mentre perlustri le altre perle architettoniche di Bath. Passeggia attorno al Circus, dove potrai ammirare le case a schiera in stile georgiano disposte in cerchio, e visita le Assembly Rooms, dove ebbe occasione di danzare la stessa Austen e che attualmente ospitano il Fashion Museum. Continua fino a raggiungere The Royal Crescent, uno dei luoghi di interesse più fotografati di Bath. Preferisci riposarti un po’? Perché non visiti la città comodamente seduto a bordo di un autobus, prenotando un Bath Sightseeing Tour?

Una volta tornato in città, cammina fino al Pulteney Bridge da dove potrai ammirare le tumultuose acque del fiume Avon che vi scorrono sotto. Ci sarà ancora tempo per fare un po’ di shopping nel vecchio quartiere artigiano, costeggiato da negozietti indipendenti.

Alloggi:
Respira appieno l’atmosfera di Bath soggiornando presso Brooks Guesthouse: situata in una zona molto comoda, vicino al Royal Victoria Park, la pensione offre alloggi vittoriani per tutte le tasche. In alternativa, potresti invece optare per le piccole ma eleganti camere offerte da The Halcyon, un albergo in una residenza in stile georgiano a breve distanza dalla stazione e dalle terme romane. 

Se invece desideri viziarti con un albergo davvero lussuoso a 5 stelle, prova The Gainsborough, che vanta un accesso privato diretto alle acque termali naturali.
 

Gainsborough Hotel spa, Bath

Cena: Cena in stile georgiano rivisitato

Dirigiti a uno dei ristoranti di Bath di più recente apertura che ha suscitato grandi aspettative: Henry’s. Dietro la guida del giovane ma entusiasmante chef Henry Scott, il locale propone piatti come baccalà al forno servito su un risotto alle erbe selvatiche con brodetto di aragosta, ed offre inoltre anche un menù vegano. 

Per chiudere la serata, sorseggia un cocktail (o più!) presso il bar sotterraneo Circo, uno dei locali notturni più gettonati di Bath. 

 

Secondo giorno

Mattina: Ammira Bath dall’alto

Fai una passeggiata nel Prior Park Landscape Garden: inserito in una vallata circondata da un bosco, il giardino presenta un bellissimo ponte palladiano al centro e offre splendide vedute sulla città. Se desideri sgranchirti ulteriormente le gambe, percorri l’itinerario circolare di circa 10 chilometri chiamato Bath Skyline, che attraversa boschi e prati splendidi, passa accanto a un forte dell’Età del Ferro e a degli antichi insediamenti romani e offre un incredibile panorama.

Pomeriggio: Un tè in stile georgiano 

Nessuna visita a Bath può dirsi completa se non si gusta il tradizionale tè del pomeriggio nell’elegante ambientazione georgiana del The Pump Room Restaurant, accanto alle terme romane. Le note di un pianista o di un trio d’archi potrebbero completare la tua esperienza, rendendo l’atmosfera ancora più suggestiva. Nel 1700 i visitatori bevevano l’acqua delle terme perché si pensava avesse proprietà benefiche per la salute, e anche oggi puoi sorseggiarne un bicchiere... ma sappi che potrebbe non esser di tuo gusto! 

Sera: Immergiti nelle acque termali ed ammira il tramonto

Thermae Spa, Bath, England
 

Visto che si è a Bath, tanto vale seguire i costumi degli antichi romani e immergersi nelle acque naturalmente calde e ricche di minerali della Thermae Bath Spa. Il centro benessere è aperto fino a tardi, per cui puoi concludere la tua visita con un bagno vespertino mentre ammiri la città avvolta nei caldi colori del tramonto. 

 

Come arrivare:

Bath si trova nella contea del Somerset, nella zona sud-ovest dell’Inghilterra, ed è raggiungibile con un treno diretto in soli 90 minuti dalla stazione di London Paddington. L’aeroporto più vicino, Bristol, dista 30,5 km ed è ben servito da autobus di linea. 
 

Torna alla pagina principale su Bath