Bristol in 48 ore

Annidata nel Sud-Ovest dell'Inghilterra tra i Cotswolds e il Somerset, la città di Bristol si presenta ai tanti visitatori che vi giungono con una grande dose di storia e di attrattive interessanti. Si tratta, infatti, di una delle più antiche città marittime di tutta Europa: il suo porto fu in passato un'insenatura con acque sicure pronta ad accogliere galeoni, marinai e mercanti da tutto il mondo conosciuto oppure il molo da cui salpare verso terre appena scoperte.
Al giorno d'oggi, questo quartiere è rimasto un punto di incontro dove trovare ristoranti, bar, locali oppure dove girare senza una meta precisa tra i banchi del mercato della domenica.
Uno dei più grandi Britannici mai vissuti ha lasciato un segno ben marcato in questa città: con la costruzione nel 1864 del Clifton Suspension Bridge e la progettazione della SS Great Britain (un vascello a vapore oggi museo), Isambar Kingdom Brunel ha lasciato per sempre la sua firma su Bristol.

Bristol è anche una fucina per artisti e grandi attivisti. La street art regna sovrana in alcune zone della città. Basta citare il grande Banksy, nato proprio in città nel 1974. Proprio a Bristol sono ancora visibili alcuni dei suoi murales originari e altri potrebbero comparire in qualsiasi momento.
A Bristol, soprattutto negli anni '90, si è sviluppata una vibrante scena musicale legata ai ritmi dell'acid-jazz, del trip-pop e della musica elettronica. Artisti come Tricky, Portishead e Massive Attack sono di casa ancora oggi nei locali della città.

Culturalmente stimolante, Bristol è una meta perfetta anche per il turismo LGBT. La città è sede di molti festiva e eventi quali il Briston Harbour Festival, Bristol International Ballon Festival, Bristol Shakespeare Festival e il Make Sunday Special. Ce n'è per tutti i gusti!
Tutti le informazioni per gli eventi sono disponibili su www.visitbristol.co.uk

Bristol

 

Dove dormire a Bristol

Situato in un vecchio magazzino del XVII Secolo, utilizzato stivare lo zucchero e recentemente restaurato, l'Hotel du Vin Bristol è una struttura a 4 stelle dove le camere sembrano dei piccoli e graziosi, con muri con mattoni a vista e un grazioso tocco da bristot francese.

Situato in un edificio storico della zona portuale e risalente al 1970, il boutique hotel Bristol vi accoglierà in una delle 187 camere eleganti e ben arredate. Il ristorante River Grill vi ospiterà per una cena con vista docks.

Chiunque volesse soggiornare sul lungomare, la migliore soluzione lowcost per dormire a Bristol è il YHA, un ostello elegante e ben curato con 133 posti letto divisi tra dormitori e stanze private, alcune delle quali anche con bagno in camera.

Giorno 1

10.00: iniziamo la giornata con un salto indietro nel tempo, a bordo di una nave storica

La zona del porto di Bristol è ora un luogo pieno di attrazioni interessanti per tutti i gusti. A dominare su tutti è sicuramente la SS Brunel Great Britain. Al tempo del suo varo nel 1843 era la più grande nave del mondo ed è opera di Isambard Kingdom Brunel, ingegnere precursore di tutto ciò che sarebbe stato creato in tema di trasporto moderno. Questa nave nacque per il trasporto transatlantico di lusso e ora si trova ormeggiata sul molo occidentale del porto. Esplorare quest'opera di ingegneria navale equivale a fare un salto indietro nel tempo. Il restauro delle cabine ha voluto mantenere l'atmosfera originaria mentre la sala macchine non manca di ricordare gli odori del petrolio e del carbone.

11.30: il patrimonio marittimo di Bristol

Il viaggio continua in compagnia della storia marittima di Bristol con una visita al Cantiere navale  Underfall. Questo luogo di lavoro storico, molto affascinante da esplorare,  è sede di numerose attività ed è parte di un fondo, lo scopo del quale è preservare l'eredità marittima di Bristol. Un nuovo visitor centre e un caffé aperti nel Marzo del 2016 accolgono i visitatori da ogni dove. The Matthew è un'altra attrazione in ambito di storia marittima di Bristol. Si tratta di una replica esatta della barca che consusse John Cabot nel nord America nel 1497.

Le attrazioni della zona del porto di Bristol sono facili da esplorare a piedi ma la vera e propria esperienza definitiva dell' “harbourside” si vive usando il Bristol Ferry Boat.

13.30: Un pranzo con una “pie” degna di molti premi

Le loro “pie” si trovano in vendita in tutta la Gran Bretagna, ma solo a Bristol avrete l'occasione di pranzare nel primo shop di Pieminster mai aperto nel Regno Unito. E' stato aperto nel 2003 e vi porterà a gustare una vera e propria istituzione di Bristol in termini di cibo e bontà. L'ultimo punto vendita, in ordine di apertura, ha aperto i battenti nel Marzo 2016 e si trova sul Broad Quay. Accapparratevi una delle pie esposte al Bristol's Harbourside Market e gustatevi un perfetto pranzo Britannico. http://www.pieminister.co.uk/restaurants/bristolbroadquay

14.30: uno sguardo sott'acqua oppure nello spazio

AT-Bristol Science Centre è l'unico planetario 3D della Gran Bretagna ed è una destizione molto amata da chi viaggia in famiglia. Questo centro offre la visita ad esposizioni interattive o la possibilità di assistere a veri e proprio live-show scientifici. Il suo gift-shop è pieno di cose particolari e curiose. Un'altra attrazione popolare per famiglie è il Bristol Aquarium. Arnolfini è invece il nome del centro per l'arte contemporanea di Bristol ed è un vero e proprio must per tutti gli amanti dell'arte. Questo spazio è stato finalista del premio ArtFund per i musei nel 2016.

18.00: una pausa in compagnia del miglior sidro

Il Bristol Cider Shop è stato nominato miglior rivenditore indipendente di sidro nel 2015. Questo negozio è specializzato in sidro di mele locale. Tutto ciò che vi troverete proviene dal raggio massimo di 50 miglia dal negozio e solo lì potrete assaggiare il meglio dei sidri artigianali prodotti in zona. Prenotate una degustazione con 10 diversi sidri! Potreste assaggiare il più tradizionale, così come quelli ottenuti con metodo champagne per arrivare al brandy di sidro.

19.30: per cena? Pizza e sidro!

The Stable è un locale da segnare sul vostro carnet di viaggio. E' specializzato in pizza britannica e in sidro. Sul suo menù troverete oltre una dozzina di pizze e una buona scelta di sidri. Questo locale si trova nella zona del porto in un'edificio con i mattoni a vista. Noi vi consigliamo di provare la pizza West Country Porker (con salsiccia locale, mozzarella e rucola) oppure la Avonmouth Angler (sgombro affumicato, salmone affumicato, spinaci e prezzemolo fresco).

21.00: una serata all'insegna della musica live

La scena musicale di Bristol è davvero elettrizzante. Il Number 1 Harbourside è un'ottima scelta sia per il cibo che per la musica live. Gli amanti del jazz e del blues troveranno ciò che apprezzano all'Old Duke, così come in altri pub lungo la King Street, dove la musica di qualità incontra la Real Ale. Per chi ama fare tardi, il club giusto è il Thekla, grande musica... su una barca!

Secondo giorno

9.30: Vistate un luogo sacro e una location cinematografica speciale

La cattedrale di Bristol è molto scenografica ed è stata una location della serie Wolf Hall, un adattamento del romanzo storico bestseller di Hilary Mantel. I visitatori della cattedrale possono seguire il Wolf Hall Trail. Il percorso si può scaricare dal sito ufficiale. Anche Sherlock è stato girato qui.

11.00: Lasciatevi ispirare dalla street art!

A Bristol si è sviluppata negli anni un vibrante scenario per la street art. Dopotutto è la città in cui è nato e cresciuto Banksy. WhereTheWall organizza dei tour per conoscere la street art di Bristol ogni sabato e domenica alle 11. Questi percorsi guidati durano due ore e vi porteranno a scoprire il meglio della scena artistica di Bristol dagli anni '80 in poi.

13.00: un pranzo salutare ed etico nel quartiere alternativo di Bristol

Conosciuto come il quartiere creativo della città. Stokes Croft è il luogo giusto per chi cerca café indipendenti e negozi particolari. L'indirizzo da segnare in agenda è Gloucester Road. Qui si può cenare al Café Kino, uno spazio artistico dove viene servita anche cucina vegana, così come burger fatti in casa, felafel, insalate e torte. The art house café è il nome di un'altra organizzazione etica con annessa caffetteria dove assaggiare panini, insalate e molto altro. Sul menù troverete le pietanze nominate come Banksy, Portishead, Massive Attack e così via. Da segnare anche il “The Full Moon”, un ostello con 70 posti letto.

14.00: nuotare in un lido vittoriano restaurato

A soli 5 minuti d'auto dal centro, Clifton Village è un grazioso luogo alla periferia di Bristol, perfetto per fuggire dall'atmosfera cittadina. Uno dei tesori vittoriani più preziosi è il Clifton Lido, sorto nel 1850 è il più vecchio dei lidi vittoriani utilizzabili ad oggi in Gran Bretagna ed è uno splendido posto per una nuotata o per rilassarsi. Riaperto nel 2008, non ha perso il suo fascino di altri tempi e si è impreziosito di un tocco moderno. Il ristorante e il pool-bar servono la colazione ,  pranzo e cena “à la carte” . Sono disponibili anche dei trattamenti estetici.

15.00: tea con vista sul ponte

Una vista imbattile a Bristol è quella sul Clifton Supension Bridge. Potrete ammirarla da Clifton Village, dove sono presenti molti negozi e caffetterie, così come un shopping arcade in perfetto stile Vittoriano. Per il tea del pomeriggio vi consigliamo il Bridge Café, situato presso l'Avon George Hotel. Dalla sua terrazza godrete un'ottima vista sul ponte simbolo di Bristol.

16.45: Attraversate il Clifton Bridge

Il Clifton Suspension Bridge è stato aperto nel 1864 e da quel momento sovrasta il fiume Avon e l'omonima gola. Considerato uno dei più importanti ponti al mondo, l'opera porta la firma di Isambad Kingdom Brunel che al tempo della costruzione aveva solo 23 anni. Un centro visite con entrata gratuita vi racconterà la storia di questa speciale opera, compresa la sensazione che vissero gli operai lavorando sospesi a 75 metri dal suolo.

19.30: bistecca e cocktail per la fine di una giornata

The Ox è considerato uno dei migliori luoghi dove mangiare una bistecca a Bristol. In aggiunta al locale che troverete nel centro città, The Ox aprirà un nuovo ristorante a Clifton nel Novembre del 2016. Per un dopocena perfetto vi consigliamo di gustarvi degli ottimi cocktail presso un locale vintage, in perfetto stile speak-easy: Hyde & Co.

Come arrivare a Bristol

Bristol si trova nel sud-ovest dell'Inghilterra, circa ad un'ora e 45 di treno da Londra.
L'aeroporto della città è servito da moltissime linee aeree che partono da molti aeroporti italiani, come per esempio Ryan Air ed Easy Jet.
 

Torna alla pagina principale su Bristol