Una giornata autunnale nei Kew Gardens, Londra

by Luisa Calogiuri
Friday 18 October 2019

Autunno nei Kew Gardens

Non c’è autunno senza una passeggiata ai Kew Gardens di Londra, il luogo ideale dove ammirare i colori del foliage e godere del tipico ed avvolgente odore che questa stagione porta con sè.

Ragazze che giocano con foglie autunnali

Kew Gardens, patrimonio mondiale dell'UNESCO, vanta la collezione di piante più varia al mondo e offre un'opportunità unica per sfuggire al trambusto di Londra e godersi la natura. Dalle magnifiche serre vittoriane all'incredibile abbondanza di alberi, piante e fiori provenienti da tutto il mondo, Kew Gardens è un vero paradiso per tutti gli amanti dei giardini. I visitatori possono ammirare la collezione di edifici peculiari e passeggiare liberamente tra alberi e piante di diversi colori e natura. Le attrazioni principali includono Palm House, Treetop Walkway, Sackler Crossing e Kew Palace.

Prima tappa: Palm House

Dopo aver bevuto qualcosa di caldo in una delle caffetterie che troverete all’ingresso, sarete pronti per esplorare questo paradiso. Uno dei primi luoghi che troverete a pochi passi dall’ingresso è la Palm House dove vi sembrerà di trovarvi negli angoli più nascosti della foresta pluviale. All'interno della serra delle palme, dove l'aria è umida e densa di vegetazione lussureggiante, scoprirete tesori come la pianta in vaso più antica al mondo o la Palma del Madagascar che vive per circa 50 anni, fiorisce una sola volta e muore poco dopo.  Molte delle piante di questa collezione sono in pericolo ed alcune sono addirittura estinte.

Ragazza tra le palme della Palm House vista dall'alto

Credit RGB Kew

Seconda tappa: Temperate House

Non lontano dalla Palm House troverete la Temperate House che ospita oltre 1.500 specie di piante provenienti da Africa, Australia, Nuova Zelanda, America, Asia e Isole del Pacifico.  Tutte le specie qui contenute devono vivere in un ambiente con una temperatura superiore a 10 gradi per sopravvivere. Molte di queste piante sono rare e alcune sono addirittura a rischio di estinzione. Ogni giorno lo staff di Kew Gardens si dedica con passione e cura allo studio e alla protezione di questi esemplari.

Ragazza che osserva un'opera fatta di fiori in vetro nella Temperate House

© Chihuly Studio.

Terza tappa : Japanese Gateaway

Se siete in cerca di pura tranquillità, non perdete il giardino giapponese. Il suono di piccoli corsi d’acqua, la ghiaia rastrellata ed una vegetazione tipicamente asiatica, vi faranno viaggiare con la mente e dimenticare il trambusto della città che vi attende fuori.

Giardino giapponese decorato con sfere di vetro colorate

© Chihuly Studio.

Quarta tappa: Great Pagoda

La Pagoda di Kew fu completata nel 1762 come regalo per la principessa Augusta, fondatrice dei giardini. Era uno dei numerosi edifici cinesi che Sir William Chambers aveva progettato per Kew. Già a quel tempo offriva una delle prime e più belle vedute a volo d'uccello di Londra - una vista che si può godere ancora oggi. 

Dove pranzare

A questo punto dopo tutto questo camminare avrete bisogno di ricaricare le energie, ed il modo migliore per farlo è approfittare del cibo proposto da una delle tante tavole calde e ristoranti all’interno dei Kew Gardens. In prossimità della Temperate House e della Pagoda troverete pietanze alla griglia proposte dal Pavillion Bar and Grill o il Food Village che propone street Food con un tocco inglese. Nel cuore dei giardini potrete approfittare del menu della The Orangery dove troverete panini, scones o piatti caldi. Se vi andasse invece di proseguire la giornata seguendo la tradizione britannica potrete fermarvi al The Botanical per un delizioso afternoon tea.

Quinta tappa: The Hive

Avrete ancora un bel pezzo di pomeriggio da spendere nei giardini. Un posto decisamente particolare è The Hive un'impressionante opera d'arte contemporanea che ricrea la vita in un alveare. Fu creato dall’artista Wolfgang Buttress per l’Expo di Milano del 2015 ed poi è stato esposto nei Kew Gardens. L'opera d'arte è uno dei luoghi più fotografati e originali dei giardini.

Opera in ferro che ricorda un alveare

Credit RGB Kew

Sesta tappa: Treetop Walkway

A questo punto dopo tutta questa pace, avrete bisogno di un pizzico di avventura. Il Treetop Walkway, a 18 metri dal suolo, è un'opportunità per avvicinarsi agli alberi di Kew. Dalle sue alture si può osservare il complesso ecosistema dei rami superiori degli alberi, un mondo pieno di uccelli e insetti, licheni e funghi. 

 

Ponte in ferro tra gli alberi

Credit RGB Kew

Settima tappa: Galleria Marianne Nord

Una galleria d’arte che sà di fiaba. Più di 800 notevoli dipinti ricoprono le pareti della Galleria Marianne Nord. Una vivace collezione di arte botanica del XIX secolo ed è un'esperienza non solo per gli amanti dell'arte.  Pioniera dell'arte botanica, Marianne North ha viaggiato da sola in tutto il mondo per catturare piante tropicali ed esotiche nei suoi dipinti.  

Per concludere: Kew Palace

Come ultima tappa non potrete non fermarvi per qualche scatto al Kew Palace, l'edificio più antico all'interno dei giardini, residenza estiva del re Giorgio III nel XVIII secolo. L'imponente facciata del palazzo rispecchia le sue origini. Fu costruita nel 1631 per il ricco mercante fiammingo Samuel Fortrey ed era originariamente conosciuta come casa olandese. 

La giornata ai Kew Gardens finisce qui ed a questo punto, carichi di relax ed energie, sarete pronti per affrontare giornate di shopping, glamour e cultura tra le strade della capitale inglese.

Kew Palace

Credit RGB Kew

Orari di apertura:

Il parco è aperto tutto l'anno con alcuni giorni di chiusura che possono variare 

Vendita biglietti dalle ore 10.00 del mattino.

Prezzo £18 per adulti

Suggerimento: Compra il tuo biglietto online in anticipo e risparmia 1,50 sterline!

Per ulteriori informazioni sugli sconti per studenti e altre riduzioni clicca qui

Come arrivare:

La stazione Kew Gardens si trova a 500 m dalla Victoria Gate. Si trova nella zona 3 ed è raggiungibile con la District Line e London Overground.

Ulteriori opzioni di viaggio possono essere trovate qui Kew Gardens

 

Autore

Luisa Calogiuri

Luisa has lived in the UK for almost 8 years. She is a foodie and loves discovering new places around the world.

| Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

12 cose da fare a Londra a Natale

12 cose da fare a Londra a Natale

Cosa fare in un weekend autunnale a Londra?

Ragazze che saltano nei Kew Gardens tra le foto autunnali
Cosa fare in un weekend autunnale a Londra?

Londra e i luoghi della musica: un itinerario tra le note

Londra e i luoghi della musica: un itinerario tra le note

Viaggio in Inghilterra alla ricerca dei luoghi legati a J.R.R Tolkien

Radcliffe Camera, Oxford, England
Viaggio in Inghilterra alla ricerca dei luoghi legati a J.R.R Tolkien

Viaggio in Inghilterra alla ricerca dei luoghi di Charles Dickens

Viaggio in Inghilterra alla ricerca dei luoghi di Charles Dickens