Image By gjrbfotografics on flickr

Haunch of Venison

L'Haunch of Venison è probabilmente il più vecchio pub di Salisbury: infatti risale almeno al XIV secolo, epoca nella quale era una locanda dove venivano alloggiati manovali e artigiani che lavoravano alla costruzione della Cattedrale. In tempi più recenti si racconta sia stato frequentato addirittura da Churchill ed Eisenhower, che a volte si ritrovavano qui durante la preparazione della sbarco in Normandia.

Oltre agli antichi e meravigliosi arredamenti in legno, tra i cimeli di questo pub c'è anche una mano umana mummificata, che si crede sia stata tagliata nel XVIII secolo a un giocatore di carte perché barava, e che è regolarmente esposta al pubblico. Sembra che il locale sia infestato dal fantasma del baro, la cui presenza viene avvertita tramite il rumore di passi lungo le scale e lo spostamento dei bicchieri sporchi. Oltre a questo, lo spettro di una donna sarebbe stato visto apparire alle finestre.

Tornando a cose più terrene, l'Haunch of Venison è uno dei migliori pub della zona: ha ricevuto diversi riconoscimenti ed è consigliato anche dalla CAMRA (Campaign for the Real Ale, l'associazione che si occupa della salvaguardia della birra tradizionale britannica), quindi è il posto giusto dove fare una sosta rilassante e bersi una pinta durante la tua esplorazione di Salisbury.

Haunch of Venison