Know Before You Go: Informati prima di partire

Il Governo britannico ha annunciato che a partire dal 10 luglio i visitatori in arrivo dall'Italia, ed alcuni altri Paesi selezionati tra cui Francia, Germania e Spagna, potranno entrare in Inghilterra senza doversi sottoporre al periodo di quarantena, a meno che non siano stati in Paesi non esenti nei 14 giorni precedenti all’ingresso in Inghilterra.

E' quindi giunto il momento di iniziare a iniziare a sognare il tuo prossimo viaggio - dal girovagare lungo le nostre coste mozzafiato, esplorare i nostri spazi verdi e lasciarti ispirare nelle nostre città.

Molte attrazioni stanno ricominciando ad accogliere i visitatori, adottando le direttive governative. Molte sono le misure in atto per aiutarti a vivere e a goderti i tuoi viaggi in Gran Bretagna in assoluta sicurezza, che includono fasce orarie da prenotare e limiti sul numero di visitatori, agli accessi a senso unico, e molto altro ancora.

È importante ricordare di controllare in anticipo i siti web ufficiali delle organizzazioni e delle attrazioni turistiche, per assicurarsi di essere aggiornati sugli orari di apertura e sulle regole da seguire. Quindi, se hai intenzione di esplorare i nostri giardini, parchi e spiagge, o i nostri parchi safari, zoo e siti storici, potrai farlo con serenità. Scopri di più su cosa sapere prima di andare in Inghilterra su visitengland.com.

Tieni presente che Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord hanno attualmente diverse linee guida, regole e scadenze per riaprire il comparto turistico. Quindi assicurati di controllare le rispettive fonti ufficiali per informarti su eventuali aggiornamenti prima di metterti in viaggio.

Come viaggiare responsabilmente in Gran Bretagna

Per far sì che le tue giornate siano le più piacevoli possibili, ti invitiamo a pianificare il tuo viaggio in anticipo e a controllare tutte le strutture e le attrazioni che intendi visitare, ricordandoti di rispettare anche i nostri grandi spazi all'aperto. Per assicurarci di fare la nostra parte per aiutarti a viaggiare in modo responsabile, ecco alcuni semplici passaggi per semplificare la pianificazione:

  • Quando pianifichi il tuo viaggio, controlla che strutture e servizi - come servizi igienici e parcheggi -siano aperti, in modo da non avere spiacevoli sorprese all’arrivo.
  • Se desideri visitare un'attrazione in particolare, controlla online per vedere se è necessario prenotare in anticipo una fascia oraria.
  • Alcuni luoghi sono molto famosi e quindi gettonati, quindi esci dai sentieri battuti e scopri una gemma nascosta di cui puoi vantarti con gli amici.
  • Mantieni due metri di distanza da chiunque al di fuori della tua famiglia - questo vale non solo per camminare, ma correre, andare in bicicletta, sedersi e prendere il sole. Nota: la distanza sociale sarà ridotta da due metri a 1 metro + il 4 luglio 2020 solo per l'Inghilterra.
  • Indossa sempre la mascherina quando sei su mezzi pubblici come autobus, treni, taxi e minicab.
  • Assicurati di avere una carta di credito; molti negozi al momento accettano solo pagamenti senza contanti e non crediamo vorrai perderti quel delizioso gelato.
  • Porta con te un disinfettante per le mani: non sai dove sarà aperto per potertele lavare.
  • Parcheggia l'auto dove possibile e visita le attrazioni vicine a piedi o in bicicletta

 

Per le direttive e informazioni governative ufficiali visita i seguenti siti web:

Il marchio “We’re good to go”

Per aiutarti ad organizzare il tuo viaggio, abbiamo collaborato insieme a VisitEngland e le organizzazioni turistiche nazionali dell'Irlanda del Nord, della Scozia e del Galles per lanciare la Certificazione di Conformità del Settore Turistico attraverso il marchio “We’re good to go” (siamo pronti a ripartire). 

Grazie al marchio "We’re Good to Go", le imprese turistiche possono dimostrare di aderire alle linee guida governative sulla salute pubblica, di aver effettuato una valutazione del rischio COVID-19 e messo in atto i protocolli necessari. 

Per ottenere la Certificazione, le imprese turistiche devono completare un'autovalutazione attraverso questa piattaforma online, che include una check-list che confermi di aver messo in atto i protocolli necessari, prima di ricevere la certificazione e il marchio We’re Good to Go da esporre nelle loro sedi e online. Per maggiore sicurezza, un sistema di "allerta" garantisce che le imprese iscritte alla certificazione siano informate di eventuali modifiche ai protocolli ufficiali, in modo che tu possa visitarle in completa sicurezza.

06 Jul 2020(last updated)