Londra: i siti patrimonio dell'umanità

Monday 13 November 2017

Il catalogo del patrimonio mondiale dell'UNESCO riunisce, nomina e conserva siti di eccezionale importanza culturale o naturale comune per tutta l'umanità. Ci sono 1.073 siti attualmente elencati tra cui luoghi culturali e naturali e proprietà miste. Vengono aggiunti circa 20 nuovi nomi ogni anno. 

Londra è una delle poche città al mondo che può vantare ben 4 diversi siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Questi siti rappresentano le proprietà culturali più significative dell'area metropolitana di Greater London.

Il palazzo di Westminster, l'abbazia di Westminster e la chiesa di St. Margaret

Insieme, questi edifici storici mostrano la crescita della monarchia inglese e sono stati la cornice di molti degli eventi che hanno plasmato la Gran Bretagna e il Regno Unito così come li vediamo oggi.

Il Palazzo di Westminster era originariamente il palazzo reale e la principale residenza londinese dei monarchi inglesi dall'Anno Mille circa fino al 1512, quando un incendio distrusse gran parte del complesso. Oggi è più comunemente chiamato The Parlament (Il Parlamento), poiché è sede del parlamento britannico. La sua elaborata torre dell'orologio, conosciuta come Big Ben, contribuisce a rendere questo complesso una delle attrazioni turistiche più popolari di Londra. Molti eventi storici famosi si sono verificati lì, tra il fallito attentato al Re conosciuto come Gunpowder Plot del 1605, organizzato da Guy Fawkes e dai suoi colleghi cospiratori. Sempre a Westminster, nel 1812, il primo ministro Spencer Perceval fu assassinato, restando l'unico Primo Ministro nella storia ad aver incontrato quel triste destino.

Con una ricca e lunga storia di incoronazioni reali, sepolture e matrimoni, l'Abbazia di Westminster è una delle chiese più iconiche e riconoscibili del mondo. Chiunque, nell'aprile del 2011 ha assistito alle nozze del Duca e della Duchessa Cambridge e ha ammirato la bellezza di questa cattedrale, esempio dell'arte gotica inglese e rinnovata progressivamente negli ultimi 9 secoli. L'abbazia fu dimora dei monaci benedettini fino al 1500, quando furono rimossi da Elisabetta I.

Non tutta la presenza dei monaci è svanita a Westminster. Sono sopravvissuti numerosi edifici medievali, tra cui la Chapter House, il grande dormitorio (ora Biblioteca dell'abbazia e la Great Hall of Westminister School), i giardini e i chiostri. La loro influenza può anche essere vista nell'esistenza della Chiesa di St. Margaret. I monaci, infatti, venivano distratti dalla gente del posto che tentava di partecipare alle loro messe. Edificarono, quindi, la Chiesa di St. Margaret, come luogo di culto separato per chi viveva nei pressi dell'abbazia. Diverse persone importanti sono sepolte a St. Margaret tra cui Sir Walter Raleigh, un famoso navigatore e corsaro del XVI Secolo. Non solo, fu colui che battezzò la colonia della Virginia con questo nome. Raleigh vide proprio la fine della sua vita a Westminster, dove fu processato e giustiziato con l'accusa di cospirazione.

I Kew Royal Botanic Gardens

Visitando i Kew Gardens troverai la più grande e variegata collezione di piante del mondo. Dal 1759, questi giardini botanici hanno svolto un ruolo importante nella comprensione e nello studio del regno vegetale. La loro Millenium Seed Bank contiene semi di migliaia di specie vegetali per la reintroduzione nei loro habitat naturali o per studi scientifici.

Le serre dei Kew Gardens consentono ai visitatori di sperimentare e osservare ambienti naturali diversi. La Temperate House è la più grande del giardino e custodisce anche la pianta d'interni più grande del mondo. In netto contrasto, la casa dei Bonsai mostra alberi in miniatura di ogni specie. Altre serre includono la Davies Alpine House, la Evolution House, la storica Palm House e il giardino delle rose, il Princess of Wales Conservatory, il giardino segreto e la casa delle ninfee.

Questi giardini vantano anche una Treetop Walkway che offre una delle esperienze più uniche di Londra. Posta a 18 metri d'altezza, consente ai visitatori una vista incredibile sulla foresta. Durante il tuo viaggio panoramico potresti sentire la struttura oscillare leggermente nella brezza e ti sembrerà di volare nella natura.
 

La Torre di Londra

The Tower of London

La Torre di Londra si trova sulla riva del Tamigi e fu costruita da Guglielmo il Conquistatore nell'XI secolo come palazzo e residenza reale. La Torre di Londra ha avuto un ruolo importante nella storia britannica. Ristrutturata nel corso degli anni, con tecniche di costruzione eterna in evoluzione, ha cambiato più volte la sua destinazione d'uso.

Mentre la maggior parte dei castelli veniva usata per imprigionare malviventi e cospiratori per brevi periodi di tempo, la Torre di Londra divenne famosa per la tortura e la prigionia a dir poco eterna. Ha custodito persone importanti (come la futura Elisabetta I), soldati comuni e prigionieri di guerra fino alla Seconda Guerra Mondiale. È lo scrigno dei Gioielli della Corona: solo qui potrai ammirare il più grande diamante intagliato del mondo. 

La Torre di Londra è stata a lungo considerata uno dei luoghi più infestati di Londra. Il più famoso fantasma della Torre è senza dubbio Anna Bolena. Si dice che cammini attorno alla Torre Bianca tenendo la sua testa sotto il braccio.
 

Maritime Greenwich

Sede del Royal Greenwich Observatory e del National Maritime Museum, Maritime Greenwich è un luogo molto interessante da visitare. Una delle cose più popolari da fare per i turisti è stare a cavallo del famoso meridiano nr.1, la linea terrestre che segna la longitudine 0 – tenendo con un piede sia nell'emisfero orientale e uno in quello occidentale. È inoltre possibile assistere alla caduta della Time Ball dalla cima dell'Osservatorio di Greenwich alle 13:00 ogni giorno, una tradizione che si verifica puntualmente dal 1833.

L'Osservatorio di Greenwich è ora un museo che contiene i dispositivi originali dell'orologio di John Harrison. Si tratta di ciò che è stato usato per stabilire la posizione del primo meridiano, e quindi per determinare tutti i fusi orari del mondo. L'Osservatorio contiene anche un planetario con il primo proiettore digitale mai posseduto in Gran Bretagna. Sempre al Maritime Greenwich troverai il National Maritime Museum che ospita molti importanti reperti storici e nautici.
 

IMMAGINI DI: Gary Arndt


Gary Arndt è un blogger di viaggi americano che ha girato il mondo ininterrottamente dal marzo 2007. Ha visitato più di 100 paesi e territori e oltre 150 siti del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Puoi seguire le sue avventure sul suo blog di viaggi, su Twitter  o Facebook 

Nuovi articoli

Un viaggio nella tradizionale Gran Bretagna da romanzo

North York Moors
Un viaggio nella tradizionale Gran Bretagna da romanzo

Esplora la Gran Bretagna Reale e scopri i luoghi sulla nostra mappa

Esplora la Gran Bretagna Reale e scopri i luoghi sulla nostra mappa

Fai shopping come la Famiglia Reale

Illustrations of Royal Warrant Holders
Fai shopping come la Famiglia Reale

5 cose curiose da vedere a York

5 cose curiose da vedere a York

3 itinerari per visitare il Lake District

3 itinerari per visitare il Lake District