I luoghi della musica da vedere in Gran Bretagna

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Thursday 14 January 2021

Gli spettacoli dal vivo e i concerti sono tra gli eventi che più mancano a tutti, a prescindere dall’età e dai gusti musicali. In Gran Bretagna ci sono alcuni luoghi storici legati al mondo della musica. Perché non pensare di visitarli non appena si potrà ricominciare a viaggiare? Poco importa che siano vuoti e visitabili o aperti per ospitare un concerto: già il solo avvicinarti a questi posti ti farà immaginare di essere avvolto dalla musica!

Royal Albert Hall, Londra

Iniziamo da Londra, con la Royal Albert Hall. Il famoso edificio circolare costruito con mattoni rossi è un’icona della musica, non solo per quanto riguarda la scena londinese. La Royal Albert Hall è stata costruita dopo la morte del Principe Albert, il consorte della Regina Vittoria, e da quel momento ha ospitato non so quanti concerti. Lì dentro si suona sia la musica classica che il rock più puro. Hai visto Rocketman, il biopic sulla vita di Elton John? Ecco, la Royal Albert Hall si mostra anche lì. Chi ha suonato nella famosa sala da concerto? I Pink Floyd, Jimi Hendrix, i Depeche Mode e, in tempi più recenti, Adele e gli Artic Monkeys. La lista sarebbe lunghissima.

 

The Plaza, Stockport, Greater Manchester Area

Manchester è, senza ombra di dubbio, una music city a tutti gli effetti. Il movimento musicale del nord dell’Inghilterra vede in questa città un suo centro davvero importante e tutti i locali della città trasudano di musica all’ennesima potenza. Di ogni tipo. Lo stesso vale per la Greater Manchester Area. Un luogo da visitare è Stockport, una piccola città a un quarto d’ora di treno da Manchester. Stockport è molto interessante sia per il suo aspetto (ti sembrerà di essere dentro un quadro di Lowry) che per la presenza del The Plaza. Si tratta di un teatro risalente a inizio ‘900, con un aspetto Art Déco spettacolare. Il The Plaza è protagonista di una puntata di Peaky Blinders, così come altri luoghi di Stockport. Tieni gli occhi aperti! 

 

The Cavern, Liverpool

Un viaggio in Gran Bretagna dedicato alla musica non è completo senza un passaggio al The Cavern, a Liverpool. La città è un immenso grande palcoscenico e molto, a Liverpoool, ricorda i Fab Four. Il The Cavern è un locale davvero mitico e storico. Prova a entrare non appena apre: lo troverai vuoto e sarà ancora più bello immaginare i Beatles sul palco mentre ti troverai da solo lì dentro.

 

The Crucible, Sheffield

Come ti dicevamo, il nord dell’Inghilterra è una terra fertile per la musica e lo sa bene la città di Sheffield, casa di gruppi come i Pulp oppure gli Artic Monkeys. La casa della musica – ma anche di molti eventi – di Sheffield è il The Crucible. Si tratta di un teatro aperto negli anni ’70. La prima rappresentazione fu uno spettacolo di improvvisazione con Ian McKellen sul palco. Al giorno d’oggi, il Crucible ospita concerti di ogni genere ed è anche casa dei più importanti tornei di Snooker della Gran Bretagna. Qui è iniziato “il viaggio” di un musical che ora ha conquistato il West End di Londra: Everybody’s talking about Jamie.

 

The King Tu’s Wah Wah Hut, Glasgow

Glasgow è universalmente riconosciuta come Città della Musica UNESCO e il perché è facile da capire: questa città della Scozia è stata, è e sarà culla di molta, moltissima musica. A Glasgow sono nati gruppi come i Simple Minds o i Franz Ferdinand e chissà quanti altri entreranno nella scena musicale, probabilmente proprio dal palco della King Tut’s Wah Wah Hut, un locale che fin dagli Anni ’90 ha visto passare il meglio della musica britannica e internazionale.

 

The Fleece, Bristol

Bristol è un’altra delle città britanniche che si è affermata nel mondo della musica. Non a caso, dire “Bristol Sound” è delineare precisamente un genere musica molto interessante: Massive Attack, Tricky e Portishead appartengono e definiscono totalmente la scena musicale made in Bristol. Il luogo chiave da visitare prima o poi è il The Fleece. Non distante dalla stazione di Temple Meads, il The Fleece ha visto passare band del calibro dei Radiohead, dei Muse o compianti musicisti come Jeff Buckley. Oltre a questo, il The Fleece è un ottimo posto per assaggiare il sidro prodotto nel sud-ovest dell’Inghilterra.

 

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

Rugby e viaggi: visitare la Gran Bretagna durante il 6 Nazioni

Rugby e viaggi: visitare la Gran Bretagna durante il 6 Nazioni

7 luoghi da visitare in Gran Bretagna in nome della Regna Elisabetta II

Aerial view to Buckingham Palace, London, England.
7 luoghi da visitare in Gran Bretagna in nome della Regna Elisabetta II

Bristol e la Street Art

Bristol e la Street Art

I simboli della Gran Bretagna

I simboli della Gran Bretagna

Gran Bretagna: 10 luoghi incredibili

Gough's Cave, Somerset, England
Gran Bretagna: 10 luoghi incredibili

Iscriviti alla nostra newsletter