Narrowboat: vacanze e vita fluviale in Gran Bretagna

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Monday 13 August 2018

Se visiti la Gran Bretagna e ti trovi lungo uno dei suoi numerosi corsi d'acqua sicuramente ti capiterà di vedere delle strane imbarcazioni molto lunghe e strette. A volte staranno navigando placidamente e a volte saranno legate a un molo, magari adornate da vasi di fiori e dipinte con colori vivaci. Di cosa stiamo parlando? Delle narrowboat, le nostre tipiche barche fluviali.

 

Cos'è una narrowboat?

Una narrowboat (letteralmente: barca stretta) è un natante con dimensioni ben precise: al massimo 7 piedi di larghezza (2,13 m) per 70 piedi di lunghezza (21,35 m). La sua particolare forma e le sue misure sono studiate per la navigazione lungo le vie d'acqua dolce. La larghezza ridotta le permette di passare anche negli stretti canali artificiali, mentre la lunghezza è quella utile per poter entrare nelle chiuse più corte. Il timone solitamente è a barra e non a ruota.

Le narrowboat derivano da vecchie barche adibite al trasporto di persone e merci, e ora sono usate quasi esclusivamente per diporto. All'interno sono abitabili, e quindi possono essere impiegate anche per lunghi viaggi di più giorni senza che ci sia bisogno di cercarsi un alloggio. Noleggiare una narrowboat può essere una valida idea per passare una vacanza diversa e avventurosa in Gran Bretagna.
 

Navigare su una narrowboat in Gran Bretagna

Nel nostro Paese ci sono migliaia di chilometri di corsi d'acqua navigabili, sia naturali che artificiali. Non sono solo sfruttati per spostarsi da un luogo all'altro o per divertirsi, ma fanno parte da secoli della nostra cultura e delle nostre tradizioni. Per esempio, durante le belle giornate estive troverai sempre tantissime persone ferme davanti alle chiuse per ammirare lo spettacolo del passaggio dei natanti. Forse ti stupirà sapere che nel Regno Unito molte persone scelgono di abitare stabilmente in una narrowboat: ma ti assicuriamo che è proprio così. Certi approdi assomigliano a veri e propri villaggi, composti non da case ma da barche lunghe e sottili.

Lungo i fiumi e i canali britannici non troverai non solo narrowboat ma anche musei, attrazioni, percorsi in mezzo alla natura ed eventi per tutti i gusti, oltre ai tanti pittoreschi villaggi rivieraschi. Per maggiori informazioni su come viaggiare e cosa trovare lungo i corsi d'acqua d'Inghilterra e Galles consulta il sito web del Canal & River Trust. Per quanto riguarda la Scozia devi rivolgerti al sito web di Scottish Canals.

Ti aspettiamo sul molo!

 

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

7 cose da fare nel sud-est dell'Inghilterra

7 cose da fare nel sud-est dell'Inghilterra

Scottish Borders: un itinerario per scoprire la regione a sud di Edimburgo

Itinerario Scottish Borders
Scottish Borders: un itinerario per scoprire la regione a sud di Edimburgo

Un itinerario per scoprire on the road la Cornovaglia

Itinerario per scoprire la Cornovaglia
Un itinerario per scoprire on the road la Cornovaglia

Cosa fare nei dintorni di Salisbury

Cosa fare nei dintorni di Salisbury

9 hotel spettacolari per passeggiare in autunno

Glenfinnan hotel, Scotland
9 hotel spettacolari per passeggiare in autunno