Perle nascoste a Stratford-upon-Avon

1. The Guild Chapel

La Guild Chapel è una bellissima chiesa fondata oltre 700 anni fa, profondamente legata alla storia di Stratford-upon-Avon e caratterizzata da elementi architettonici tipici dell’Inghilterra cattolica precedente alla Riforma. Tra i particolari più pregevoli si trova un antico dipinto murale rappresentante il Giorno del Giudizio, uno dei più grandi ancora presenti in Gran Bretagna.

 

2. St Gregory's Church

Con un breve tragitto in autobus potrai raggiungere la vicina Tredington e visitare la chiesa di St Gregory. Questo storico edificio religioso, il cui nucleo originale risale almeno al X secolo, possiede la guglia più alta del Warwickshire (contea alla quale appartiene Stratford-upon-Avon). Si ritiene che William Shakespeare abbia partecipato al matrimonio del suo futuro cognato proprio in questa chiesa.

 

3. Harvard House

Stratford-upon-Avon vanta anche una connessione con gli Stati Uniti, testimoniata dalla presenza della Harvard House. Questa casa risalente al XVI secolo fu costruita da un certo Thomas Rogers. Suo nipote John Harvard emigrò nelle colonie americane nel XVII secolo, e diventò benefattore di una scuola che prese il suo nome, oggi è conosciuta come la celebre Università di Harvard.

 

4. Mason Croft

Scopri Mason Croft, la casa dove visse Marie Corelli. Questa celebre scrittrice di best-seller dell'epoca Vittoriana ed Edoardiana visse a Stratford-upon-Avon: da vera primadonna della sua epoca, la scrittrice si serviva spesso di una gondola e di un gondoliere per attraversare il fiume Avon.

 

5. Emporium Tea Room

L'Emporium Tea Room è una piccola e pittoresca sala da tè con ristorantino. Situata nel centro storico di Stratford-upon-Avon, serve portate deliziose in un ambiente confortevole e caratteristico. Particolarmente degni di nota sono anche i suoi servizi di porcellana.

 

6. Hill Close Gardens

A Stratford-Upon-Avon troverai gli idilliaci Hill Close Gardens, 16 giardini risalenti all'epoca Vittoriana che oggi sono stati restaurati e aperti al pubblico. Questi appezzamenti appartenevano a proprietari diversi, che li usavano per praticare il giardinaggio e rilassarsi: visitandoli scoprirai un aspetto tipico della cultura e della storia britannica.