Viaggiare in Gran Bretagna

Accessibilità in Gran Bretagna

Le strutture adatte ai visitatori disabili sono in costante aumento. Gli edifici e gli spazi pubblici più recenti o quelli rinnovati da poco mettono a disposizione ascensori e rampe per le sedie a rotelle (tali informazioni sono consultabili nei titoli di ogni voce della presente guida); servizi igienici appositamente progettati; maniglie di appoggio e, per gli ipoudenti, auricolari. Anche gli autobus sono sempre più accessibili e, con il necessario preavviso, lo staff di treni, traghetti e autobus è disponibile per aiutare i passeggeri disabili. Per la "Disabled Persons Railcard" (abbonamento ferroviario per disabili) che dà diritto a una riduzione sui prezzi, rivolgersi a un'agenzia di viaggi.

Molte banche, cinema/teatri e musei offrono assistenza a chi ha problemi di vista o udito. Alcuni tour operator specializzati, come Tourism for All, si occupano dei visitatori con deficit fisici.

Hertz noleggia veicoli a controllo manuale senza costi aggiuntivi. Per servirsi dei parcheggi riservati ai disabili occorre esibire un badge specifico nella propria auto.

Per informazioni generali sulle strutture adatte ai viaggiatori disabili, contattare la Disability Rights UK. L'associazione è inoltre responsabile della pubblicazione di due libri in cui è possibile reperire molte informazioni utili per le persone con disabilità in vacanza: "Holidays in Britain and Ireland" e "There and Back"; il secondo è una guida completa per viaggi non locali, che si concentra sui collegamenti tra i vari canali di trasporto, che siano aerei, ferroviari, marittimi o stradali.