Viaggiare in Gran Bretagna

Viaggiare lungo le coste e i corsi d'acqua

In Gran Bretagna ci sono migliaia di miglia di vie navigabili interne e centinaia di isole sparse lungo la bellissima costa. Navigare lungo un canale nelle campagne delle Midlands o su uno dei piccoli traghetti locali, procedendo verso una remota isola scozzese, è un'esperienza indimenticabile. È anche possibile noleggiare delle imbarcazioni e ci sono molti traghetti che viaggiano tra le isole al largo della Gran Bretagna. Per ulteriori informazioni su canali, fiumi e laghi e per prenotare una sistemazione o un'imbarcazione, visitare il sito Waterscape.

 

Canali

Nel XVIII secolo, con la crescita della produzione industriale, è diventato fondamentale trovare un modo economico ed efficace di trasportare carichi pesanti. I canali hanno risolto questa esigenza con la costruzione di un'enorme rete a collegamento di molte aree industriali con i porti di tutto il paese.

L'arrivo delle ferrovie e la loro influenza sul trasporto delle merci ha reso inutile la maggior parte dei canali, ma ne esistono ancora per una percorrenza di 3.200 km (2.000 miglia), soprattutto nella vecchia zona industriale delle Midlands.

Oggi, questi canali attirano i viaggiatori desiderosi di navigare sugli antichi e lenti battelli, apprezzando il panorama e le locande sulle sponde, originariamente costruite per i barcaioli e per le stalle dei cavalli da traino. Se si dispone di molto tempo, le vacanze di questo tipo sono molto rilassanti.

È possibile noleggiare un battello presso un'agenzia di viaggi specializzata o contattando la Canal & River Trust.

 

Traghetti locali

I traghetti locali in Gran Bretagna possono effettuare tratte sul fiume da 10 minuti o navigazioni in mare da 7 ore.

Molti traghetti scozzesi sono gestiti dalla Caledonian MacBrayne. Le destinazioni sono molte, dall'isola di Skye a Kyle of Lochalsh o da Oban a Lochboisdale nelle Ebridi esterne (viaggio di 5 ore). Esistono vari tipi di biglietti, dagli abbonamenti illimitati per un determinato periodo ai pass per visitare le varie isole, fino ai tour in pullman all-inclusive e i traghetti; non tutti i traghetti però imbarcano automobili.

I traghetti sul fiume sono un'alternativa interessante alle forme di trasporto più tradizionali. Il traghetto che attraversa il Mersey, tra Liverpool e Birkenhead, è ancora utilizzato da molti pendolari. A Londra, i viaggi sul fiume (ad es. la tratta da Westminster al Tower Bridge) propongono una prospettiva diversa della città e costituiscono un'alternativa a metro, autobus e automobili. I centri turistici locali forniscono informazioni sulle tratte e sugli orari dei traghetti nella zona di competenza.