Viaggiare in Gran Bretagna

Viaggiare in pullman

In Gran Bretagna, la parola “coach” si riferisce ai pullman espressi che coprono lunghe distanze, come quelli utilizzati per le visite turistiche, mentre i “bus” sono i veicoli che operano sulle tratte normali, con fermate programmate nelle varie città o paesini. I percorsi dei pullman sono più lunghi di quelli ferroviari, ma costano meno. I tempi di viaggio, tuttavia, sono più lunghi e meno prevedibili in caso di traffico. I pullman moderni sono comodi e a volte comprendono rinfreschi e servizi igienici a bordo. Alcune tratte intercity, specialmente nei fine settimana, sono talmente affollate che l'unico modo per assicurarsi un posto a sedere è prenotare il biglietto in anticipo. Per idee sui luoghi da visitare con pullman e autobus, consultare il sito VisitBritain.

 

Rete nazionale dei pullman

In Gran Bretagna ci sono molte compagnie regionali di pullman ma la più grande è la National Express, con una rete nazionale che conta oltre 1.200 destinazioni. Per le tratte più affollate conviene prenotare in anticipo. La compagnia offre una serie di sconti, come le "Funfares" da £5 (spese di prenotazione: 50p) disponibili online per oltre 50 destinazioni. Megabus offre biglietti per destinazioni in tutto il paese a partire da £1 (spese di prenotazione: 50p). Come prevedibile, anche in questi casi occorre prenotare in anticipo. Per le destinazioni e gli orari di viaggio meno popolari è possibile trovare offerte migliori. Oxford Tube Oxford X90 gestiscono servizi frequenti e accessibili per sedie a rotelle tra Oxford e Londra, mentre Scottish Citylink è un importante operatore che offre servizi regolari tra Londra, il nord del paese e la Scozia. Alcuni servizi partono dagli aeroporti di Heathrow, Gatwick e Stansted. Assicurarsi di avere il tempo di acquistare i biglietti prima di partire.

Si offrono sconti agli studenti full-time e ai giovani sotto i 25 anni. Chi ha più di 50 anni ha diritto a una "coach card" scontata, risparmiando fino al 30% su molte tariffe.

 

Tour in pullman

I tour in pullman coprono una serie di destinazioni e sono adatti a tutti i gruppi di interesse e di età, alcuni comprendono una guida. Le proposte variano da un paio d'ore a oltre due settimane e i tour possono passare per la costa o nell'entroterra e fermarsi in punti di interesse. Alcuni sono molto strutturati, con soste organizzate; altri consentono di visitare il luogo o fare compere con più calma. È possibile optare per un percorso programmato o predisporre un itinerario personalizzato per un gruppo. Il sito VisitBritain può fornire alcune idee per i tour organizzati disponibili ai visitatori. Tutte le grandi città offrono una scelta di compagnie di trasporto in pullman. Controllare le pagine gialle locali o chiedere al proprio hotel o all'ufficio turistico locale. È possibile anche prenotare viaggi in pullman direttamente da oltremare, attraverso un'agenzia di viaggi specializzata.

Le località balneari e i siti turistici sono destinazioni per viaggi di più giorni, soprattutto in alta stagione. In alcune delle aree rurali più popolari, come il Lake District, sono attivi servizi di pulmini per agevolare la circolazione. È possibile prenotare in anticipo oppure presentarsi semplicemente prima della partenza, ma in questo caso si rischia di non trovare posto, specialmente in alta stagione. È possibile avere indicazioni sui punti di partenza e sui prezzi, oltre che acquistare i biglietti, presso un punto informativo turistico locale o un'agenzia di viaggi. Alla fine del tour è buona abitudine dare la mancia alla guida.

 

Autobus regionali

I servizi di autobus regionali sono gestiti da molte compagnie, alcune private e altre gestite dalle autorità locali. I collegamenti con le aree più remote sono in genere sporadici e costosi (alcuni autobus passano una volta alla settimana), inoltre, molti paesini più isolati non dispongono di questo servizio. Solo alcuni autobus rurali sono accessibili in sedie a rotelle.

Di norma, più ci si allontana da una città, meno sono gli autobus e più aumentano i prezzi. Un aspetto positivo è dato però dal piacere di viaggiare sugli autobus locali, in cui è possibile chiacchierare mentre si attraversano le pittoresche campagne della Gran Bretagna.

Nella maggior parte degli autobus c'è un solo operatore, ovvero il conducente. I conducenti preferiscono che le persone dispongano della giusta somma per acquistare i biglietti, quindi conviene sempre tenere a portata di mano delle monete. Alcune tratte non sono attive la domenica e durante le festività o il servizio è ridotto. Prima di partire conviene sempre controllare le tratte, i programmi e le tariffe presso gli uffici turistici locali o le stazioni degli autobus, per evitare di ritrovarsi in qualche luogo remoto senza possibilità di ritorno.