Viaggiare in Gran Bretagna

Viaggiare in pullman

In Gran Bretagna, la parola coach si riferisce ai pullman che coprono tratte su lunghe distanze, mentre i bus sono i mezzi che operano su brevi tragitti urbani o extra urbani, con fermate programmate in città, paesi e villaggi di un'area geografica ristretta. In italiano i termini pullman, corriera e autobus sono a volte usati come sinonimi l'uno dell'altro, anche se sono riferiti a servizi diversi (il pullman, o corriera, copre le grandi distanze mentre l'autobus copre quelle brevi). Quindi per chiarezza abbiamo voluto fare questa breve introduzione.

In genere i viaggi in pullman sono più lenti di quelli ferroviari ma costano meno. Inoltre l'orario di un viaggio in corriera è meno prevedibile a causa del traffico. I pullman moderni sono comodi, e spesso comprendono servizi di rinfresco e toilette a bordo. Alcune tratte intercity, specialmente nei fine settimana, sono talmente affollate che l'unico modo per assicurarsi un posto è prenotare il biglietto in anticipo, cosa che consigliamo di fare comunque anche nei giorni feriali. Se conosci già l'itinerario definitivo del tuo viaggio nel Regno Unito, allora prenota gli autobus extraurbani che ti servono prima di partire, così oltre ad assicurarti il posto potresti anche usufruire di sconti sui prezzi dei biglietti.
 

Reti e compagnie britanniche dei pullman

  • Nel Regno Unito ci sono molte compagnie di pullman ma la più grande è la National Express, con una rete nazionale che conta oltre 1200 destinazioni. La compagnia offre una vasta serie di sconti rivolti a giovani, anziani, disabili e gruppi (controlla sempre il sito per gli aggiornamenti in merito).
     
  • Megabus è la famosa compagnia che offre biglietti a partire da £1. Raggiunge molte destinazioni in tutto il Paese.
     
  • Anche per le destinazioni e gli orari di viaggio meno popolari è possibile trovare buone offerte. Oxford Tube e X90 Oxfordbus gestiscono servizi frequenti tra Oxford e Londra, su mezzi accessibili per sedie a rotelle e dotati di molti comfort.
     
  • Scottish Citylink è un importante operatore che offre servizi regolari tra Londra, il nord dell'inghilterra e la Scozia. Alcune corse partono dagli aeroporti di Heathrow, Gatwick e Stansted. Anche questa compagnia dispone di offerte dedicate a diverse categorie di utenti e viaggi.
     
  • Qualsiasi compagnia tu scelga, tieni presente che è sempre meglio acquistare i biglietti con congruo anticipo, specie per le tratte più popolari e nei periodi più affollati (come l'estate).
     

Tour in pullman

  • Un modo divertente per esplorare la Gran Bretagna è quello di fare un tour in pullman, che ti consentirà di raggiungere comodamente diverse destinazioni e contemporaneamente ti farà conoscere il nostro territorio. Questi tour sono consigliati per ogni tipo di viaggiatore e per ogni età, e alcuni di essi comprendono anche l'accompagnamento di una guida turistica.
     
  • I tour in corriera possono durare da un paio d'ore a due settimane, o anche più a lungo, con soste ed escursioni nei principali luoghi di interesse come coste, villaggi e aree rurali. Alcuni di essi sono altamente strutturati e prevedono soste organizzate lungo il percorso, mentre altri lasciano la libertà di visitare l’area in completa autonomia.
     
  • Praticamente ogni località o regione offre una scelta di operatori di questi servizi, quindi ti consigliamo di consultare i loro siti web. Anche le agenzie di viaggio dei vari Paesi organizzano tour in pullman in Gran Bretagna. Se sei già sul posto e decidi all'ultimo momento, per informazioni rivolgiti al locale ufficio turistico. Ricorda che in ogni caso è sempre una buona idea prenotare il tuo tour con largo anticipo, prima di arrivare nel Regno Unito. Puoi trovare diverse idee riguardo ai tour in pullman visitando il nostro negozio online VisitBritain Shop.
     
  • Le località balneari e i siti turistici in genere sono le destinazioni preferite per viaggi di più giorni. In alcune delle aree rurali più popolari, come ad esempio il Lake District, sono attivi servizi di autobus navetta per agevolare la circolazione: è possibile prenotare in anticipo oppure presentarsi semplicemente prima della partenza, ma in questo caso si rischia di non trovare posto, specialmente in alta stagione.
     
  • Alla fine di un tour è buona abitudine dare una mancia all'autista e alla guida.
     

Autobus regionali

  • I servizi di autobus regionali sono forniti da molte compagnie, alcune private e altre gestite dalle autorità locali. I collegamenti con le aree più remote del Paese possono essere sporadici e a volte relativamente costosi. Le linee di autobus in Gran Bretagna sono in genere abbastanza capillari ed efficienti, però esistono ancora piccoli villaggi e luoghi isolati che non sono raggiunti da questi servizi. Alcuni di questi mezzi potrebbero non essere accessibili in sedie a rotelle.
     
  • Di norma più ci si allontana da una città, meno sono gli autobus disponbili e più aumentano i prezzi. Un aspetto positivo è dato però dal piacere di viaggiare sui mezzi pubblici locali, nei quali è possibile fare conoscenza con gli abitanti del luogo mentre si ammirano i pittoreschi paesaggi britannici.
     
  • Nella maggior parte degli autobus regionali c'è un solo operatore, ovvero il conducente, che funge anche da bigliettaio e controllore. I conducenti preferiscono che le persone dispongano della giusta somma per acquistare i biglietti: quindi per i tuoi viaggi in autobus tieni sempre a portata di mano degli spiccioli, piuttosto che banconote di grosso taglio.
     
  • Nel caso degi autobus regionali, alcune tratte non sono attive la domenica e durante le festività, oppure possono prevedere un servizio ridotto. Inoltre alcune corse potrebbero subire soppressioni o cambiamenti a seconda del periodo dell'anno. Quindi, per evitare di ritrovarti in qualche luogo remoto senza possibilità di fare ritorno, prima di partire controlla sempre itinerari e tariffe presso gli uffici turistici locali, le stazioni degli autobus o i siti web delle compagnie.