Viaggiare in Gran Bretagna

Viaggiare in treno

Reizen met de trein in GB

La Gran Bretagna dispone di una rete ferroviaria privatizzata che copre l'intero paese e opera in oltre 2.500 stazioni. Diviso in sezioni regionali, il sistema è efficiente e affidabile. A volte alcune parti della rete sono chiuse per lavori, generalmente durante i fine settimana, quindi è bene verificare presso la stazione locale oppure online prima di partire. I viaggi nel paese potrebbero richiedere dei cambi, dato che molte linee partono da Londra, che ha sette terminal principali. Esiste anche un collegamento ferroviario verso l'Europa continentale con Eurostar, dalla stazione di King’s Cross St Pancras a Londra e Ebbsfleet e Ashford nel Kent.

 

Biglietti

I biglietti ferroviari vengono venduti presso le maggiori agenzie di viaggi e in tutte le stazioni. I biglietti di prima classe costano circa un terzo in più rispetto a quelli standard e a volte è più economico acquistare un biglietto andata e ritorno piuttosto che due tratte separate.

Assicurarsi di avere il tempo di acquistare i biglietti e chiedere sempre di offerte speciali o tariffe ridotte. Un biglietto acquistato in anticipo è normalmente più economico di uno comprato sul momento, ma spesso comporta restrizioni sulla possibilità di cambiare o annullare il proprio viaggio.

I clienti possono acquistare i biglietti direttamente dal sito del fornitore del servizio, di National Rail o di una terza parte, come thetrainline.com, sito molto popolare che vale la pena di controllare. Sul sito raileasy.co.uk è possibile trovare biglietti scontati in anticipo. La Virgin Trains copre tutto il Regno Unito e non applica commissioni sulla prenotazione.

Se non si dispone di un biglietto valido, si può incorrere a multe; quindi si consiglia di non salire sui treni sprovvisti di biglietto. Molte stazioni dispongono di macchinette automatiche per l'acquisto dei biglietti, nelle aree rurali capita che gli sportelli siano chiusi durante i fine settimana quindi, se non si riesce ad acquistare il biglietto, è possibile comprarlo dal controllore a bordo.

 

Abbonamenti ferroviari

Se si pensa di viaggiare molto in treno, vale la pena di acquistare un abbonamento. È possibile comprarlo presso diverse agenzie all'estero, come Rail Europe. L'abbonamento "All Line Rail Rover" della National Rail fornisce agli adulti una capacità di viaggio illimitata in Inghilterra, Scozia e Galles per 7 o 14 giorni. La "Family & Friends Railcard" o "Network Railcard" consentono il risparmio di un terzo sul prezzo per gli adulti e del 60% per i bambini (età 5–15 anni). La "Young Person’s Railcard" offre sconti ai giovani da 16 a 25 anni o agli studenti a tempo pieno iscritti presso un ente di formazione del Regno Unito. La "Senior Rail Card", per chi ha più di 60 anni, offre lo sconto di un terzo sul prezzo sulla maggior parte delle tariffe. Esistono anche dei pass speciali per il trasporto a Londra, oltre a un pass che copre Londra, Oxford, Canterbury e Brighton. I bambini da 5 a 15 anni pagano metà prezzo; sotto i 5 anni non si paga. I viaggiatori con disabilità hanno diritto a degli sconti.

Per l'acquisto di un pass occorre portare una foto formato passaporto. Se si dispone di un pass, esibirlo sempre al momento dell'acquisto del biglietto.

 

Consigli generali

I treni inglesi più veloci e comodi sono quelli che percorrono le tratte principali. Si tratta di servizi molto popolari che si prenotano rapidamente. È sempre consigliabile prenotare il proprio posto in anticipo, soprattutto per le ore di punta, come ad esempio per il venerdì sera. I treni principali dispongono di vagoni ristorante e aria condizionata e sono molto veloci, ad esempio, da Edimburgo a Londra impiegano solo 4 ore.

È raro trovare dei facchini presso le stazioni, ma spesso è possibile trovare carrelli a disposizione dei passeggeri. Per assistenza ai passeggeri disabili, occorre prenotare chiamando la National Rail Enquiries almeno 24 ore prima del viaggio. Una linea gialla sopra il finestrino di un treno indica uno scompartimento di prima classe. Anche se il treno è pieno, non è possibile sedersi in prima classe senza pagare il prezzo pieno.

A volte i treni si dividono durante il percorso e ciascuna sezione procede verso direzioni diverse, quindi verificare sempre la propria sezione. I treni si fermano solo per un minuto a ogni stazione e le porte si chiudono 30 secondi prima della partenza, quindi occorre raccogliere i propri effetti personali in anticipo ed essere sempre pronti a salire o scendere.

Alcune stazioni sono più distanti dal centro città, ma di solito la segnaletica è molto chiara e spesso si trovano sulla tratta di un autobus. La domenica e durante le festività i treni possono essere più lenti e meno frequenti del normale.