Un weekend a Cambridge

Thursday 19 October 2017

Fare un viaggio a Cambridge significa non solo visitare una città fantastica, ma anche mettere piede in uno dei luoghi dove il pensiero umano ha dato il suo meglio. Passando accanto agli edifici dove hanno studiato alcuni tra i ragazzi più brillanti del mondo ci si sente galvanizzati dall’eccellenza accademica che ha abitato queste aule.


Cambridge, Gonville and Caius College 

Ben 89 Premi Nobel in 6 discipline diverse sono stati infatti conseguiti da studenti o ricercatori legati all’Università di Cambridge e che, in un modo o nell’altro, hanno cambiato la storia della conoscenza: proprio qui, ad esempio, è stata scoperta la struttura del DNA.

L’università venne fondata nel 1209 da alcuni studenti e professori che, stanchi dell’ambiente corrotto e violento che intossicava l’Università di Oxford a quei tempi, decisero di dare vita a qualcosa di nuovo.

A Cambridge vale la pena fermarsi almeno per un week-end ma – se avete poco tempo a disposizione – la vicinanza a Londra la rende ideale anche per la gita di un giorno.

Camminando per le vie della città e guardando dentro ai portoni, si scorgono cortili deliziosi ed edifici bellissimi ma, per non perdere tutte le storie che racchiudono, è consigliabile partecipare ad uno dei tour ufficiali organizzati quotidianamente, che permettono di conoscere davvero la storia e i segreti di questo luogo prestigioso. Probabilmente la guida vi racconterà anche di quella notte del 1958 in cui alcuni studenti di ingegneria riuscirono a portare sul tetto della Senate House una Austin Seven: l’Università impiegò una settimana per riuscire a riportarla giù in strada.

TOUR DI CAMBRIDGE


Cambridge, King's College Chapel

Ci sono diverse opzioni tra cui scegliere: il King’s College o i College Medievali, la famosissima libreria del Corpus Christi o il Fitzwilliam Museum, i College in riva al fiume o il tour dedicato ai famigerati fantasmi della città.

I college sono ben 31, ognuno dei quali ha una storia, regole e tradizioni uniche. Il Clare College, ad esempio, nel XIV secolo fu generosamente finanziato da Elisabetta de Clare, la nipote di Enrico I d’Inghilterra che, dopo essere rimasta vedova per ben tre volte nel giro di pochi anni, fece voto di castità e dedicò tutta la sua vita e le sue ricchezze a opere pie, sostenendo gli studenti meno fortunati. Il Clare College è oggi considerato il più liberale e progressista dell’Università.

Il King’s College invece, fondato nel 1441 da Enrico VI, ospita una meravigliosa cappella tardogotica con volta a ventaglio che sovrasta vetrate dai mille colori. Un vero spettacolo architettonico a cui, fino al 1865, erano ammessi solo gli studenti provenienti da Eton (una delle scuole secondarie private più esclusive del Regno).

La Parker Library, che si trova nel Corpus Christi College, è un vero e proprio scrigno di libri preziosi, manoscritti antichissimi e miniature pregiate.

Prezzi tour: da £ 10 a £ 20 per adulto, in base al tour scelto. Potete prenotarlo qui.

IN BARCA LUNGO I CANALI

Un’altra esperienza davvero da non perdere a Cambridge è il “punting”, ovvero il giro lungo  i canali del fiume Cam a bordo di una piccola barca spinta con un remo a pertica. Mentre la barca scivola lenta tra giardini ed edifici antichi, passando sotto ponti pieni di segreti, un cantastorie racconta ciò che è accaduto nei luoghi che si attraversano. Di quando magari il Principe Carlo studiava al Trinity, delle liste d’attesa che ci sono per sposarsi in alcuni college, delle oltre 700 confraternite e di quanto gli studenti amino avventurarsi sopra i tetti quando scende la sera. Come quella volta in cui misero 25 cappelli di Babbo Natale sopra altrettanti edifici universitari, compreso il pinnacolo della cappella del King’s College.

I prezzi e la durata dei tour variano in base all’operatore a cui si decide di appoggiarsi. Noi vi consigliamo di prenotarlo qui.

COME ARRIVARE A CAMBRIDGE DA LONDRA

Cambridge e Londra sono moto ben collegate. Ci sono moltissimi treni ogni giorno che partono dalle stazioni di Liverpool Street e Kings Cross e il viaggio dura mediamente tra i 60 e i 90 minuti.

Anche con gli autobus le connessioni sono frequenti e piuttosto economiche:

Articoli più recenti

3 buoni motivi per visitare Canterbury

3 buoni motivi per visitare Canterbury

I luoghi più spaventosi della Gran Bretagna

I luoghi più spaventosi della Gran Bretagna

Scopri i luoghi di Vittoria e Abdul

Scopri i luoghi di Vittoria e Abdul

10 esperienze imperdibili da fare sull'isola di Skye

10 esperienze imperdibili da fare sull'isola di Skye

La Cattedrale di Salisbury: una chiesa da record in Gran Bretagna

La Cattedrale di Salisbury: una chiesa da record in Gran Bretagna