Viaggi e Serie tv: location tra passato e futuro, tra città e campagna

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Tuesday 14 July 2020

Fare un viaggio per ritrovare le location o l’atmosfera vista in una serie tv è qualcosa di molto entusiasmante. Ci sono molti programmi televisivi ambientati in Gran Bretagna capaci di ispirare un viaggio in Inghilterra, Scozia e Galles. Ti abbiamo già raccontato le location di ben 11 serie tv: oggi siamo pronti a parlarti di altre 5, pronte a trasportarti in due città speciali o capaci di regalarti quel pizzico di English Countryside che non fa mai male.

Birmingham e Peaky Blinders

Sei un fan di Thomas Shelby e soci? La città che devi mettere nei tuoi programmi di viaggio britannici è Birmingham. La serie tv si rifà a dei fatti storici realmente avvenuti: i Peaky Blinders erano, infatti, una gang criminale di Birmingham che agì dai primi del ‘900 fino a circa gli anni ’30. La famiglia Shelby e le sue vicende sono ovviamente inventate ma sicuramente la loro vita non si discosta di molto da quella dei veri Peaky Blinders. Nella serie si parla spesso di Small Heath e della zona di Garrison Lane, veri luoghi anche della Birmingham contemporanea. Tanti degli esterni della serie sono, però, girati a Liverpool. La via spesso inquadrata per raccontare la vita di tutti i giorni nel telefilm (dove vive Ada Shelby mentre aspetta il suo bimbo, per intenderci, o dove Thomas Shelby passa a cavallo nella prima serie) è in realtà Madryn Street a Liverpool. Il luogo era già famoso. Sai perché? Perché è la via in cui è nato e vissuto Ringo Starr. La zona vicino a Birmingham è, invece, protagonista per molte scene legate alla vita industriale raccontata in Peaky Blinders. Quando, nel telefilm vedrai fornaci e alti forni, nella realtà starai osservando il Black County Museum di Dudley: si trova tra Birmingham e Wolverhampton.

The Crown e la Royal Britain

La terza stagione di The Crown è finalmente arrivata su Netflix e siamo tutti curiosi di vedere come sarà Olivia Colman nei panni di Elisabetta II. Le location reali in Gran Bretagna sono davvero tante e molte sono visitabili. Il Castello di Windsor, la Tenuta di Sandrigham, Buckingham Palace e il castello di Balmoral sono le quattro location reali più rappresentate anche in The Crown, a partire dalla prima stagione.  Una curiosità? La produzione ha davvero “occupato” alcune di esse per le riprese.

Thamesmead London Misfists Location

Misfits e un quartiere brutalista

Misfits è una serie tv della BBC ambienta nell’East End di Londra. Per la precisione ci troviamo nel sud-est della città. In Italia è stata trasmessa anni fa e sempre in orari piuttosto notturni. Perché? La serie è sempre stata molto cruda nel linguaggio (benché doppiato) e nelle sue scene. Racconta la storia di alcuni ragazzi condannati ai lavori sociali per via di piccoli furti o crimini di bassa entità. Durante uno dei loro pomeriggi passati a ripulire il quartiere in cui vivono, vengono colpiti da un fulmine e diventano, a loro modo, dei super-eroi. La particolarità di Misfits è il linguaggio: se guardi la serie in lingua originale ti renderai davvero conto di cosa sia il cockney, slang tipico di alcune zone di Londra. Misfits è molto particolare anche per la scelta delle location: è girato a Thamesmead, la stessa zona utilizzata da Stanley Kubrick per L’Arancia Meccanica. Una curiosità su Thamesmead: il quartiere è un esempio di artchitettura Brutalista, stile molto presente in tante zone di Londra.

Luther e la Londra di Idris Elba

Luther è una serie tv poliziesca, il cui protagonista è l’ispettore John Luther, interpretato da un bravissimo Idris Elba. L’attore, molto in vista non solo in Gran Bretagna, è originario della stessa zona di Londra raccontata spesso nella serie. Si dice che abbia voluto plasmare il personaggio su se stesso. Una particolarità di Luther è la colonna sonora. Negli episodi in cui è presente la musica, la scelta dei brani è caduta nella stessa esperienza di ragazzino di Idris Elba. L’attore, infatti, è anche dj ed è stato lui a curare l’intrattenimento musicale della festa di matrimonio dei Duchi di Sussex, di cui è amico. Qual è la Londra di Luther? La zona di Hampstead è molto presente, così come fa spesso bella mostra di sé il Barbican Estate, altro esempio di architettura brutalista di Londra. Uno dei punti di riferimento della serie è il London Bridge. Cosa succede lì sopra? No spoiler, guarda la serie tv!

Call the midwife e l'East End

Ti piacciono le atmosfere che richiamano gli Anni ’50? Sicuramente avrai visto in tv Call the Midwife, la serie che racconta la storia di alcune levatrici (o potremmo dire ostetriche) nell’East End di Londra. La serie tv parla proprio di ciò che accadde in alcune zone dela capitale quando il servizio sanitario nazionale iniziò a prendersi cura gratuitamente di tutta la popolazione. Call the Midwife è ambientato a Poplar, un’area che un tempo era fortemente legata all’attività portuale dei Poplar Docks. L’East End che si vede in quella serie non è quello di oggi e Poplar è ora un quartiere dove anche la modernità è di casa. La sua immagine storica, però, è ancora visibile. Questa è una parte di Londra da tener presente se vuoi vedere qualcosa di nuovo e di estremamente poco comune tra i turisti. Vediamo se riconosci qualche location della serie!

Padre brown e le Cotswolds

Padre Brown è un personaggio nato dalla penna dello scrittore Gilbert Keith Chesterton ed è stato protagonista di molte serie tv di genere giallo. In Italia approdò negli anni ’50 e, attualmente, la serie tv degli Anni 2000 fa bella mostra di sé su vari canali televisivi. Essa racconta la vita di un prete cattolico di campagna che si ingegna ad aiutare, non sempre ben voluto, la polizia locale nel risolvere casi di omicidio. Nel libro di Chesterton Padre Brown è irlandese e approda in Inghilterra in una città dell’Essex che si chiama Harwich. Le vicende raccontate si svolgono nel villaggio (inventato) di Kembleford, che si trova nelle Cotswolds. Le location utilizzate per la serie tv sono molte e creano una sorta di puzzle che racconta la bellezza di quella parte di Inghilterra. La chiesa, per esempio, è quella del paesino di Blockey. Una location visitabile e molto interessante è la Donnington Brewery, protagonista di molte puntate.

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

Il fascino delle tradizionali stazioni balneari britanniche

vista porto con case e barche di giorno
Il fascino delle tradizionali stazioni balneari britanniche

Royal Ascot At Home

regina elisabetta e principe filippo su una carrozza salutando la folla
Royal Ascot At Home

Passeggiate da sogno lungo l'England Coast Path

vista sulla costa con fiori e tramonto
Passeggiate da sogno lungo l'England Coast Path

Ricetta del Cornish Pasty

vassoio con una serie di cornish pasty crudi
Ricetta del Cornish Pasty

8 classici britannici per sognare nuovi viaggi in Gran Bretagna

8 classici britannici per sognare nuovi viaggi in Gran Bretagna