Robin Hood: viaggio nel mito in Inghilterra

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Thursday 20 February 2020

Robin Hood è un mito per tutti, non importa quando siamo nati o che tipo di formazione abbiamo. C’è chi è cresciuto con il cartone animato della Disney, cantando Robin & Little John through the Forest e chi, invece, si emoziona alla vista di Robin Hood il Principe dei Ladri interpretato da Kevin Costner. Cosa sappiamo davvero di Robin Hood e quali sono i luoghi da visitare in Inghilterra per ritrovare il fuorilegge più iconico che ci sia? Scopri questo itinerario tra leggenda, location cinematografiche e realtà storica.

Chi era Robin Hood

Partiamo dall’informazione fondamentale: chi era Robin Hood?

Siamo nella prima metà del XIII Secolo, periodo in cui venne scritta la Magna Carta e momento storico in cui l’Inghilterra era già una nazione unita sotto il nome di Riccardo Cuor di Leone, della casa dei Plantageneti. La storia è chiara: Riccardo va a combattere in Terra Santa e suo fratello Giovanni, per tutti Giovanni senza Terra, usurpa il trono e si mette a governare in un modo molto diverso da quello del fratello. Sguinzaglia i suoi sceriffi in giro per il regno per riscattare tasse e imporre una legge spesso ingiusta. Un documento (si tratta di una sentenza legale) del 1225 cita il nome di Robin Hood (che spesso viene indicato come Robin Hode). Circa un secolo dopo, un altro documento parlava di questo nobile devoto a Re Riccardo. All’inizio del 1500 si iniziò a parlare di leggenda. La realtà storica finisce qui. Da dove arriva la storia di Robin Hood che tutti conosciamo? È una creazione di Alexandre Dumas padre.

I luoghi di Robin Hood in Inghilterra

Se la storia di Robin Hood si perde nella leggenda, sono ben chiari – invece – i luoghi che lo riguardano direttamente. Per aiutarti a creare un itinerario di viaggio in Inghilterra sulle tracce di Robin Hood ti racconteremo due luoghi intrisi realmente della sua storia e due posti che, invece, sono stati usati per le riprese di Robin Hood il Principe dei Ladri, con Kevin Costner. Pronto?

Nottingham: è esistito davvero il celebre sceriffo?

Nottingham è una città molto interessante delle East Midlands. La si può raggiungere tranquillamente dall’Italia grazie a voli low cost per l’aeroporto di East Midlands che è situato a metà strada tra Nottingham e Leicester. Altrimenti, se vi trovate a Londra, Nottingham è raggiungibile in due ore di treno da St.Pancras.
Ai tempi di Robin Hood era proprio governata da uno sceriffo, considerato rappresentante del Re. La città fu fondata dai Sassoni e nel Medievo ebbe un gran sviluppo. L’epoca che la segnò più di altre fu il periodo della Guerra Civile (Oliver Cromwell non ti ricorda nulla?), durante la quale Nottingham fu fedele a Re Carlo I. Il Castello di Nottingham è senza dubbio il luogo giusto da visitare per ricordare la leggenda di Robin Hood e capire un po’ la vera storia della città. Sceriffo compreso.

La Foresta di Sherwood: come visitarla

Un viaggio in Inghilterra che abbia come tema principale Robin Hood non può non passare nella mitica foresta di Sherwood che, udite udite, esiste ed è visitabile. Non è difficile raggiungere il centro visite della Foresta di Sherwood: dalla Victoria Station di Nottingham partono degli autobus ogni ora. Ci sono dei family ticket (2 adulti + 2 bimbi) a 11,50£ per il trasporto andata e ritorno. Il tragitto dura un’ora circa. All’interno della Foresta di Sherwood ci sono molte attività da fare, adatte a tutti. Chi ama le passeggiate non avrà di che lamentarsi e non mancheranno le iniziative per coinvolgere i più piccini e per raccontare loro, direttamente sul campo, la storia di Robin Hood.

I luoghi dei film Robin Hood: la spiaggia di Dover

Passiamo ora a parlare dei luoghi fictonal legati a Robin Hood, ovvero le location utilizzate per il film con Kevin Costner. Nella pellicola, Robin lascia la Terra Santa con Azeem, interpretato da Morgan Freeman. Approdano in Inghilterra, passando dalla Francia, direttamente sotto le bianche scogliere di Dover. Sei mai stato ai piedi di quella maestosa formazione di calcare? Spesso chi viaggia in Inghilterra va a vedere – giustamente – le altre scogliere bianche più famose: le Seven Sisters. Le bianche scogliere di Dover non sono meno belle e, anzi, viste da sotto fanno proprio impressione. Prova e sentiti un po’ Robin Hood ritornato in Inghilterra dopo tanto tempo.

I luoghi dei film di Robin Hood: il Sycamore Gap

In una delle scene iniziali del film con Kevin Costner, Robin e Azeem sono in marcia verso Nottingham per tornare a casa. Stanchi per il viaggio, si siedono su un “muretto” e chiacchierano all’ombra di un bell’albero. Perché ho messo “muretto” tra virgolette? Perché si tratta del Vallo di Adriano, altro che muretto! Questa location è stata scelta per la sua bellezza scenografica e non per veridicità geografica: ci porta, infatti, fuori strada rispetto alle Midlands perché si trova in Northumberlad, nel nord-est dell’Inghilterra. L’albero che si vede è uno dei più fotografati di tutta la Gran Bretaga: è il sicomoro che dà il nome al Sycamore Gap.

Robin Hood Bay Noth Yorkshire

E la Robin Hood’s Bay?

Spiacente: questa splendida baia dello Yorkshire non ha nulla da spartire con Robin Hood, se non il nome.
Se non lo sapessi, Robin Hood’s Bay è un piccolo villaggio di pescatori (e quindi non solo una baia) della costa dello Yorkshire, non distante da Scarborough. Si dice che il suo nome si rifaccia a una ballata che racconta di come Robin Hood abbia cacciato i pirati da questa baia. Non ci sono evidenze e prove reali che portino qui il famoso Robin. Ma la bellezza del posto potrebbe portare qui te. Chi lo sa! 

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

Ricetta del Cornish Pasty

vassoio con una serie di cornish pasty crudi
Ricetta del Cornish Pasty

8 classici britannici per sognare nuovi viaggi in Gran Bretagna

8 classici britannici per sognare nuovi viaggi in Gran Bretagna

Letteratura e viaggi: ispirazioni e classici senza età per il tuo viaggio in Gran Bretagna

Letteratura e viaggi: ispirazioni e classici senza età per il tuo viaggio in Gran Bretagna

Le location del film Emma in Inghilterra

cottage tradizionale a Lower Slaughter.
Le location del film Emma in Inghilterra

7 esperienze virtuali per visitare i giardini della Gran Bretagna

La Temparate House à Kew Gardens.
7 esperienze virtuali per visitare i giardini della Gran Bretagna