Virginia Woolf e la Gran Bretagna

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Friday 17 January 2020

Virginia Woolf è una scrittrice più unica che rara, capace di essere fortemente attuale anche ai giorni nostri. Fare un viaggio in Inghilterra che abbia la vita e i romanzi di Virginia Woolf come ispirazione è possibile e altamente consigliabile. Partendo da Londra, si può arrivare fino alla Cornovaglia passando per diverse località del sud dell’Inghilterra, compresa la mitica Isola di Wight.  Partiamo?

Chi era Virginia Woolf

Chi era Virginia Woolf

Virginia Woolf (il suo cognome da nubile era Stephen. Woolf era il cognome del marito) nacque nel 1882 in una famiglia dell’alta borghesia londinese. Visse, come vedremo, vicino ad Hyde Park. Il suo legame con l’arte iniziò posando per dei quadri di Edward Lee-Bourne, il pre-raffaelita di Birmimgham. La casa della famiglia Stephen era un vero e proprio salotto buono della città e Virginia conobbe molti scrittori e artisti di ogni genere. Una vera e propria svolta nella sua vita avvenne con la nascita del Bloomsbury Group. I romanzi di Virginia Woolf sono un classico senza tempo. Pronto a partire per un viaggio alla ricerca dei luoghi che l’hanno vista ridere, amare e scrivere?
 

Hyde Park Gate, Londra

Al numero civico 22 di Hyde Park Gate ora troverete un bel palazzo con una targa blu, pronta a ricordarvi che quello fu il luogo di nascita della grande Virginia Woolf. Questo luogo ben sottolinea le alte origini della scrittrice e la posizione sociale della sua famiglia.

Gordon Square, Londra

Gordon Square I luoghi di Virginia Woolf

Bloomsbury è un quartiere del centro di Londra, vicino alla stazione di London Euston e la fermata della metropolitana di Russel Square. Virginia Woolf si trasferì a Gordon Square appena dopo la morte di suo padre. Affittò una casa con sua sorella e diede vita a uno dei circoli culturali più influenti di tutto il XX Secolo.

I Sissinghurst Gardens nel Kent

A circa un’ora e mezza a sud-est di Londra, nel Kent, si trovano i Sissinghurst Gardens, giardini dell’omonimo castello. Questo luogo apparteneva a Vita Sackville-West, amica di famiglia degli Woolf. Si dice fosse una delle donne che si innamorarono di Virginia. Il castello era solito essere utilizzato come buen retiro dagli appartenenti al Bloomsbury Group. Virginia Woolf si lasciò ispirare proprio dai giardini di Sissinghurst per scrivere Orlando, uno dei suoi romanzi più celebri.

La Monk’s House nel Sussex

Monk's House Sussex Virginia Woolf

Un luogo fondamentale da vedere in Gran Bretagna, se si ama Virginia Woolf, è la Monk’s House. Si tratta di una splendida casa di campagna che ora viene gestita dal National Trust. Nel XX Secolo, apparteneva a Virginia e Leonard Woolf e divenne un altro dei luoghi chiave del Bloomsbury Group. Virginia amava moltissimo questo posto e qui è stata sepolta dopo la sua morte.

Dimbola Lodge, Isola di Wight

Isle of Wight

Virginia Woolf era una scrittrice che aveva molto a cuore la condizione della donna ai suoi tempi. Sua è una delle frasi più forti sull’indipendenza femminile. Lei, infatti, diceva che una donna che vuole scrivere deve avere un posto tutto per sé. Fisico o immaginario che sia. Uno dei posti di Virginia era quello che oggi è il Dimbola Lodge sull’Isola di Wight. Questo luogo apparteneva a una zia di Virginia Woolf e ora è un museo, dove sono esposti anche dei cimeli della grande scrittrice inglese.

St.Ives, Cornovaglia

Il Faro di Godrevy Virginia Woolf

Non c’è viaggio in Gran Bretagna nel nome di Virginia Woolf che possa dirsi completo senza qualche giorno trascorso a St.Ives, in Cornovaglia. Questo luogo è indissolubilmente legato a un romanzo molto importante: To the Lighthouse, tradotto in italiano come “Gita al Faro”. Una volta qui, l’invito è quello di passeggiare fino a Godrevy Point per ammirare il Godrevy Lighthouse, il farò che ispirò la scrittrice.

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

Ricetta del Cornish Pasty

vassoio con una serie di cornish pasty crudi
Ricetta del Cornish Pasty

8 classici britannici per sognare nuovi viaggi in Gran Bretagna

8 classici britannici per sognare nuovi viaggi in Gran Bretagna

Letteratura e viaggi: ispirazioni e classici senza età per il tuo viaggio in Gran Bretagna

Letteratura e viaggi: ispirazioni e classici senza età per il tuo viaggio in Gran Bretagna

Le location del film Emma in Inghilterra

cottage tradizionale a Lower Slaughter.
Le location del film Emma in Inghilterra

7 esperienze virtuali per visitare i giardini della Gran Bretagna

La Temparate House à Kew Gardens.
7 esperienze virtuali per visitare i giardini della Gran Bretagna