48 ore nel....Nottinghamshire

Wednesday 01 November 2017

Il 2017 per VisitEngland è lo Year of Literary Heroes: oltre ad aver dato origine al mito di Robin Hood, la regione vanta altri legami con la letteratura. Il più antico parco pubblico di Nottingham, l’Arboretum Park, è celebre per aver ispirato il racconto Peter Pan di J.M. Barrie, mentre poco fuori dalla città si trovano la residenza di famiglia di Lord Byron e la città natale di D.H. Lawrence. Il Nottinghamshire, già fonte di ispirazione per numerosi scrittori, ispirerà sicuramente anche te! www.experiencenottinghamshire.com

CHECK IN:

Cockliffe Country House Hotel, a nord di Nottingham, è un’ex fattoria risalente al XVII secolo, all’interno di una tenuta privata di oltre un ettaro, e attualmente è oggetto di importanti lavori di restauro che dovrebbero terminare nell’estate del 2017. Tutte le aree per gli ospiti e le undici stanze saranno arredate lussuosamente, mentre la nuova splendida sala per ricevimenti è il frutto del progetto di uno studio di architettura.

Il Lace Market Hotel, casa a schiera georgiana riconvertita, è un elegante boutique hotel nell’area centrale di Nottingham e dispone di 42 camere, di un elegante ristorante e del proprio pub, il Cock & Hoop, dove gustare un cena e un drink più casual.

Sito nel centro città di Nottingham, l’Igloo, è un ostello alla moda, che associa arredamento vintage ricavato dal processo di upcycling a confort extra lusso, come materassi in memory foam e TV a schermo piatto. La struttura dispone inoltre di camere comuni, sleepbox, stanze singole, doppie e familiari, alcune delle quali con bagno privato.

PRIMO GIORNO:

10:00 VISITA UN CASTELLO RICCO DI STORIA E ARTE

Il Nottingham Castle Museum & Art Gallery sorge sul sito di un castello normanno dell’undicesimo secolo, che fu eretto per imporre la legge in una città notoriamente ribelle. Sia la città che il castello sono associati al leggendario fuorilegge Robin Hood e ad alcuni celebri sovrani, tra cui Guglielmo il Conquistatore, Riccardo Cuor di Leone e Riccardo III. L’edificio attuale è un raffinato palazzo ducale risalente al 1678. Incendiato nel 1831 da alcuni ribelli che protestavano per ottenere una riforma elettore, il palazzo fu poi ristrutturato e riaperto nel 1878 come prima galleria d’arte municipale al di fuori di Londra. Oggi, le collezioni qui esposte includono alcune raffinate opere di maestri olandesi e nordeuropei del XVII secolo, oltre a lavori di rinomati artisti contemporanei, tra cui Grayson Perry, Wolfgang Tillmans e Sam Taylor-Johnson.

 12:00 ALLA SCOPERTA DI UN MONDO SOTTERRANEO NASCOSTO

Sotto la città di Nottingham, si cela un mondo di oltre cinquecento caverne, molte delle quali create in epoca medievale. Il soffice sostrato di arenaria rese possibile lo scavo di queste grotte scolpite a mano. Molte di esse furono create come cantine o depositi per i pub e alcune possono vantare un’affascinante rilevanza storica. Al di sotto del Nottingham Castle si snoda un labirinto di caverne artificiali, che fu protagonista nella storia del castello stesso. Si pensa che nel 1330 Re Edoardo III si sia introdotto nel castello attraverso questi passaggi per mettere a segno il colpo di stato contro sua madre, Isabella di Francia, e l’amante Ruggero Mortimer, rei di aver cospirato per deporre e assassinare il padre, Edoardo II. Ruggero Mortimer fu condannato a morte per tradimento e si dice che il suo fantasma si aggiri per un galleria in particolare, conosciuta qui come Mortimer’s Hole. Con un sovrapprezzo, i visitatori del Nottingham Castle potranno visitare anche questa caverna.

13:15 GUSTA UN PRANZO… CURIOSO

Gli eccentrici Curious Manor e Curious Townhouse sono due locali surreali in cui gustare un po’ di tuto, da un brunch a un cocktail a tarda notte, con menù che includono hamburger, pizza stirata a mano e splendidi tè pomeridiani. L’ultima novità è la Curious Tavern, inaugurata nell’ottobre del 2016: il locale serve pietanze tradizionali da osteria, come ostriche appena aperte e birra stout spillata a pompa. Non solo, qui si trova anche un nuovo bar segreto, il Lost Property.

14:00 UN TOUR ALLA SCOPERTA DI ROBIN HOOD O DELLA STORIA DEL PIZZO

Ezekial Bone, guida turistica che può vantare diversi riconoscimenti, è celebre per il suo Robin Hood Town Tour, durante il quale accompagna i visitatori attraverso i luoghi storici di Nottingham per raccontare la storia del leggendario fuorilegge. Il tour si conclude  con un boccale di birra allo Ye Olde Trip To Jerusalem, locanda storica che risale al 1189 e che può rivendicare di essere la più antica in tutta l’Inghilterra. La città divenne un importante centro per la manifattura tessile in epoca vittoriana, quando i più raffinati pizzi realizzati a macchina al mondo provenivano proprio da qui. Questo affascinante periodo è il tema approfondito durante il nuovo Nottingham Lace Market Tour, una visita guidata di novanta minuti che intreccia tra loro eleganti elementi dell’architettura industriale vittoriana della città. 

16:30 IMMERGITI IN UN ARCHIVIO DI PIZZI O IN UN MUSEO-VIDEOGAME

Con il declino dell’industria del pizzo di Nottingham, anche le strade attorno al Lace Market, un quartiere noto come Hockley, ne risentirono. Negli ultimi anni, l’area e gli edifici vittoriani in buono stato di conservazione hanno però vissuto una vera e propria rinascita e oggi ospitano aziende creative e digitali all’avanguardia. A Hockley troverai numerosi bar con tavolini all’aperto e negozietti, come Debbie Bryan, specializzato in spille e sciarpe personalizzate, realizzate a mano e ispirate alla storia britannica; lo studio del negozio organizza corsi di artigianato e design e ospita l’esclusivo Lace Archive. Il maestoso edificio  di Willoughby House, risalente al XVIII secolo, ospita il flagship store di Paul Smith, uno dei più importanti stilisti britannici, originario proprio di Nottingham. Se invece sei un fanatico dei videogiochi, sicuramente preferirai tuffarti nell’atmosfera nostalgica del vicino National Videogame Arcade, un museo interattivo in cui dare libero sfogo al nerd che è in te.

 18:00 UN TOUR SERALE IN UN MUSEO INFESTATO

A Nottingham, città tanto legata al fuorilegge Robin Hood, non poteva mancare il National Justice Museum, in cui è esposta la più ampia collezione dedicata alla legge, alla giustizia, al crimine e alle condanne. Il Museo, in passato Galleries of Justice Museum, ha riaperto nell’aprile del 2017, a seguito di lavori di restauro per un milione di sterline. Accanto alle solenni aule di Tribunale in stile vittoriano, alle segrete del XVII secolo e alle celle del XIX secolo, oggi il museo offre nuove attività interattive e aree espositive. Oltre a ospitare alcuni interessantissimi pezzi, il museo è rinomato come uno degli edifici più infestati al mondo e nel 2014 è stato eletto edificio più infestato della Gran Bretagna. Gli angoli più bui e nascosti del museo, generalmente non accessibili al pubblico, vengono aperti in occasione dei terrificanti Ghost Tour e Terror Tour, organizzati il venerdì e il sabato sera, alle ore 18.00.

19:30 CENA IN UNA STORICA FARMACIA BOOT

Nell’area di Hockley, a Nottingham, si trovano numerosi ristoranti indipendenti, tra cui il Larder on Goosegate, che figura nell’elenco della Guida Michelin e che propone un menù del giorno sempre diverso basato su prodotti di stagione. Il locale si trova all’interno di un edificio vittoriano che un tempo fu sede della prima farmacia di Jesse Boot, il quale trasformò la M & J Boot, fondata dal padre a Nottingham nel 1849, in uno dei negozi al dettaglio più conosciuti in Gran Bretagna. Oggi, l’arredamento del ristorante ha mantenuto diverse caratteristiche architettoniche e tradizionali che rievocano la storia dell’edificio. Oppure, prova la cucina tipica dell’India settentrionale al premiato ristorante MemSaab.

SECONDO GIORNO:

09:30 SULLE TRACCE DI UN FUORILEGGE

La Sherwood Forest National Nature Reserve, un tempo parte della riserva forestale di caccia reale, è la leggendaria zona in cui si svolgevano le avventure di Robin Hood. Situata a un’ora di auto a nord di Nottingham, la foresta si estende su oltre 180 ettari che comprendono antiche aree verdi popolate da specie vegetali autoctone. Secondo la leggenda, Robin e la sua banda di Allegri Compagni si nascondevano all’interno del tronco cavo di un’enorme quercia, conosciuta come Major Oak, per sfuggire ai loro nemici, tra cui lo Sceriffo di Nottingham. Si stima che quest’albero epico, che si erge nel cuore della Foresta di Sherwood, abbia tra gli ottocento e i mille anni ed è talmente imponente che sin dall’epoca vittoriana si è reso necessario installare un’impalcatura per sostenerne i rami. L’ingresso alla foresta è gratuito ed è possibile percorrere numerosi sentieri tra gli alberi e le radure. Ogni anno, ad agosto, si tiene il Robin Hood Festival, con rievocazioni dal vivo delle gesta di Robin Hood, giostre medievali, giullari e falconeria.

12:30 A CACCIA DI CIBO

Benché Robin Hood fosse un arciere esperto, con le varie locande e i numerosi ristoranti presenti nell’area non è più necessario procacciarsi da mangiare con arco e frecce. All’estremità della foresta, il villaggio di Edwinstoew offre alternative eccellenti, tra cui il Launay’s, il cui menù stagionale combina cucina inglese e francese, oppure il Forest Lodge, una locanda di posta del XVIII secolo, già insignita di diversi premi.

14:00 PARTECIPA A UN PELLEGRINAGGIO LETTERARIO

Il celebre scrittore D. H. Lawrence nacque nel 1885 in un cottage di minatori in mattoni rossi a Eastwood, a trenta minuti di auto a nord-ovest di Nottingham. La casa è stata trasformata nel D. H. Lawrence Birthplace Museum e l’arredamento interno, ricostruito nella veste originaria, offre uno scorcio sugli anni della formazione dello scrittore. Insignito da VisitEngland del riconoscimento di Hidden Gem nel 2016, il museo rappresenta anche un’interessante panoramica sulla vita nelle piccole comunità di minatori in epoca vittoriana. Per approfondire altri collegamenti con la letteratura, visita la vicina Newstead Abbey, residenza di famiglia del poeta Lord Byron, aperta al pubblico.

Oppure…

Se preferisci coccolare il tuo corpo, trascorri un pomeriggio in una lussuosa day spa. Immersa nella campagna della parte orientale della contea, la premiata Eden Hall Day Spa è un vero e proprio santuario tranquillo all’interno di una splendida tenuta antica. O ancora, prosegui verso nord fino allo storico Ye Olde Bell Hotel. Questo hotel 4 stelle classificato AA e insignito del premio Rosette vanta una nuova spa appositamente aperta nella primavera del 2017 grazie a un progetto da diversi milioni di sterline; la spa dispone così ora di strutture all’avanguardia, tra cui una piscina Vitality con idromassaggio, Sabbia Med Sunlight Therapy e la prima e unica esperienza benessere in Gran Bretagna che ricrea una tempesta di neve.

19:30 CONCEDITI UNA CENA INTERNAZIONALE

Ritorna a Nottingham per uno smörgåsbord internazionale in cui potrai scegliere tra diverse pietanze e bevande a buffet. Oppure, fai un salto al recentissimo bar-ristorante in stile bavarese di Nottingham, il Bierkeller. O ancora, gusta delle tapas al Bar Iberico, nuovo locale casual annesso all’Iberico, raffinato ristorante, nonché unico locale del Nottinghamshire inserito nella Guida Bib Gourmand di Michelin.

COME RAGGIUNGERLO:

La contea del Nottinghamshire si trova nel cuore dell’Inghilterra. Il capoluogo, Nottingham, dista 1 ora e 40 minuti di treno a nord di Londra. A poco più di 30 minuti a sud-ovest della città, si trova l’East Midlands Airport, servito dalle compagnie aeree low cost Jet2.com e Ryanair e collegato a diverse città europee.

 

For more information contact:

VisitBritain Media Team

pressandpr@visitbritain.com

Assets to download

Download images in this article

Visit website

Download DOC version of this article

Curious Townhouse, Nottingham
Curious Townhouse, Nottingham
Curious Tavern, Nottingham
Curious Tavern, Nottingham
Curious Tavern, Nottingham
Curious Manor, Trinity Square, Nottingham
Curious Manor, Trinity Square, Nottingham
Curious Manor, Trinity Square, Nottingham
The Larder on Goosegate
The Larder on Goosegate
The Larder on Goosegate
Cockliffe Country House Hotel
Cockliffe Country House Hotel