Inghilterra: itinerari storici per scoprire Wiltshire e Kent

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Monday 30 September 2019

Wiltshire e Kent sono due contee molto conosciute del sud dell'Inghilterra. Il Wiltshire, giusto per fare un esempio è la zona in cui si trovano Stonehenge e Salisbury. Il Kent è la patria della cattedrale di Canterbury. Sono molti i temi che potrebbero ispirare un viaggio nel Wiltshire e nel Kent, in tutte le stagioni dell'anno. Oggi ti raccontiamo quali luoghi visitare in Kent e Wiltshire se amate la storia.

Come raggiungere il Wiltshire e il Kent

Stradina nel Wiltshire
Partiamo dall'inizio: come raggiungere queste due contee del sud dell'Inghilterra? Nulla di più facile. Il Wiltshire si raggiunge facilmente, anche utilizzando il treno, atterrando comodamente a Gatwick o Heathrow. Questa regione, infatti, si trova a circa un'ora di viaggio a ovest di Londra. Il Kent, invece, si trova a poco più di un'ora a sud-est di Londra. Gatwick resta l'aeroporto più comodo anche per raggiungere il Kent, a meno che non troviate un bel volo per London-City. Se amate spostarvi in treno, tenete Salisbury come punto di riferimento per il Wiltshire e Canterbury per il Kent.

Itinerario per scoprire il Wiltshire storico

Campo nel Wiltshire
Il Wiltshire è una contea che tutti associano solo a Stonehenge e alla Magna Charta ma che offre davvero molto di più. Giusto per farti un esempio, sappi che parte delle Cotswolds sono incluse del territorio di questa contea. Questo itinerario si può seguire sia con un'auto a noleggio che con i mezzi pubblici, tenendo – come già detto – Salisbury come base e spostandosi in giornata.

Salisbury e le sue due cattedrali


Già, perché tutti ricordano la spettacolare Cattedrale di Salisbury, immenso scrigno che da secoli custodisce una delle 4 stesure originali della Magna Charta. Salisbury, a pochi passi dalla sua cattedrale più celebre possiede un'altra chiesa da vedere. Partiamo proprio da questa. A ridosso del centro, luogo da girare essenzialmente a piedi, troverai la Chiesa di St. Thomas and St. Edmunds. Si tratta di una costruzione che, un tempo, apparteneva a un'antica abbazia distrutta dopo la dissolution messa in atto da Enrico VIII. Perché visitarla? Perché contiene l'affresco del Giudizio Universale più grande di tutta la Gran Bretagna. Questo dipinto riuscì a sopravvivere ai tempi della Riforma religiosa perché venne imbiancato con la calce e quindi nascosto. A poca distanza da questa chiesa, troverai l'ingresso al Cathedral Close, una delle zone più belle di Salisbury. I palazzi che vedrai attorno a te sono tra i più storici esistenti nel sud dell'Inghilterra. A pochi passi troverai la cattedrale. Lo sapevi che puoi salire, con una visita guidata, fino al piano più alto della guglia (la famosa “the Spire”) del campanile? La Cattedrale si visita gratuitamente, così come potrai entrare liberamente nella sala del Capitolo, per osservare la bellezza della Magna Charta. Quel documento del 1215 sanciva i termini del rapporto tra il re d'Inghilterra (al tempo Giovanni senza Terra) e la nobiltà locale.

Stone circle come se non ci fosse un domani

Avebury, Inghilterra
Un altro elemento chiave della storicità del Wiltshire sta in ciò che il neolitico ha lasciato su quella splendida porzione di Gran Bretagna. Molti storici sono concordi nel dire che il Wiltshire sia tra le zone preistoriche più importanti dell'isola e non è così difficile crederlo. Stonehenge fa sicuramente la parte della padrona in un itinerario storico che ti porti in giro per il Wiltshire ma non finisce lì. Ti consigliamo di visitare l'Old Sarum, il luogo di nascita della Magna Charta. Puoi visitare l'Old Sarum anche utilizzando i bus turistici che lo uniscono al centro di Salisbury e che poi procedono verso Stonehenge. Tieni libera una giornata del tuo viaggio per raggiugere Avebury. Quest'ultima località è la sede di uno degli Henge più impressionanti di tutta la Gran Bretagna. Vai e lasciati stupire.

Itinerario per scoprire il Kent storico

The old Weavers House
Anche il Kent, in quanto a storia, non fa mistero delle sue bellezze. Potrebbero non bastare due settimane di viaggio per esplorare questa contea, così densa di città e villaggi a dir poco degni di nota. L'itinerario che ti stiamo per raccontare ti porterà alla scoperta di due città, due luoghi che potrebbero essere dei perfetti libri di pietra da leggere pagina dopo pagina. Per visitare il Kent, tieni come base la città di Canterbury e muoviti in giornata da lì. La contea è piccola (più piccola del Wiltshire) e le distanze sono molto buone.

Canterbury, la cattedrale e un libro

Cattedrale di Canterbury in lontananza
Anche questa parte dell'itinerario storico che ti stiamo consigliando inizia da una Cattedrale, un'altra tra le più celebri di tutta la Gran Bretagna. La cattedrale di Canterbury è tra le più antiche di tutta la Gran Bretagna. La città passò dalla presenza delle popolazioni celtiche, alla conquista romana, a quella sassone e fu proprio nel VI Secolo d.C. Che venne eretta la prima chiesa importante per questa zona della Gran Bretagna. La Cattedrale di Canterbury fu, poi, protagonista di uno dei libri più celebri della letteratura britannica: I Canterbury Tales di Geoffey Chaucer, libro da leggere prima di partire per l'esplorazione storica del Kent. Perché? Perché la base di ciò che Chaucer scrisse sta proprio nella storia della Cattedrale e nel primo grande omicidio misterioso della Gran Bretagna: quello del vescovo Thomas Beckett.

Rochester: tutte le dominazioni in una città

Combattenti con armatura
La seconda città da considerare come un libro aperto è Rochester, ovvero il luogo che può raccontare le varie dominazioni attraverso le quali è passata tutta la storia d'Inghilterra. Rochester (con un castello davvero interessante)è una città davvero piacevole, nata – come insegna il nome (tutte le città che hanno “chester” o “cester” nel nome sono di origine romana) – dalla conquista romana della Gran Bretagna. Dopo i Romani arrivarono i Sassoni e, dopo di loro, i Normanni. Tutto è ben visibile in quel di Rochester. Last but not least, a Rochester visse Dickens.

Il forte romano Richborough

Richborough Fortezza romana
La conquista Romana della Gran Bretagna è uno dei temi all'interno delle suggestioni storiche che potrebbero portarvi a girare l'isola in lungo e in largo. Un qualcosa capace di disegnare non so quanti itinerari di viaggio tra Inghilterra, Galles e anche in Scozia, anche se in minor parte in questa nazione. Il Forte Romano di Richborough si trova a est di Canterbury, molto vicino alla costa. Anche questa zona è storicamente rilevante sia per quanto riguarda il periodo romano della Gran Bretagna che per quello sassone.

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

Una giornata autunnale nei Kew Gardens, Londra

Una giornata autunnale nei Kew Gardens, Londra

Un viaggio in Gran Bretagna alla scoperta delle location del film di Downton Abbey

Downton Abbey
Un viaggio in Gran Bretagna alla scoperta delle location del film di Downton Abbey

Destination Downton Abbey: Scopri la Gran Bretagna che ha ispirato il film e la serie tv

Highclere Castle
Destination Downton Abbey: Scopri la Gran Bretagna che ha ispirato il film e la serie tv

Cosa fare in un weekend autunnale a Liverpool?

Liverpool Albert Dock
Cosa fare in un weekend autunnale a Liverpool?

Cosa fare in un weekend autunnale a Chester?

Chester
Cosa fare in un weekend autunnale a Chester?