5 cose curiose da vedere a York

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Monday 02 April 2018

La città di York è uno dei luoghi più visitati d'Inghilterra, dopo Londra. Non c'è da stupirsi: il suo Minster è una delle chiese più importanti della Gran Bretagna e la città stessa porta con sé una storia più che millenaria, che va dalla fondazione romana ai giorni nostri, passando per l'epoca vichinga e per quella della Guerra delle due Rose. York è un insieme di grandi classici e cose curiose. Ti raccontiamo 5 luoghi inspettati da non perdere se sei in viaggio nella più importante città dello Yorkshire.

Il museo vichingo di Jorvik

Più che inaspettato, è poco considerato dai turisti italiani. Un po' a torto, ci viene da dire. Quello che viene chiamato Jorvik Viking Centre – per gli amici solo Jorvik – è uno dei musei più inaspettati da parte dei turisti dell'area mediterranea, forse perché poco in contatto con la storia vichinga. York venne occupata dai Vichinghi nel IX Secolo d.C. (hai presente la serie tv Vikings? Se ne parla proprio nella quinta stagione) e divenne uno dei centri più importanti per la dominazione nordica della Gran Bretagna. Il museo di Jorvik è nato per raccontare il ritrovamento di parte della città vichinga. Ti lascerà a bocca aperta, fidati. Ti consigliamo di prenotare online il tuo biglietto.

Il National Railway Museum

Cosa c'è di più britannico della ferrovia? Forse solo la macchina a vapore che diete il via anche alla trasformazione dei trasporti. A York troverai il più grande museo ferroviario di tutta la Gran Bretagna. Tappa obbligata per gli appassionati del genere, è uno di quei musei capaci di sorprendere anche il viaggiatore più reticente. Troverai ogni genere di locomotiva o oggetto legato allo sviluppo della ferrovia. Il National Railway Museum è incluso nello York Pass, un biglietto turistico che ti permetterà di risparmiare durante la tua visita a York.

Le statue dei gatti

Lo sai che York è una città molto “gattara”? L'amore per i felini è ben visibile in molte parti della città e può diventare il leit-motiv per una passeggiata un po' sui generis. In giro per la città, infatti, ci sono ben 22 statue di gatti posizionate qua e là: ne troverai nei parchi, sulle mura dei giardini e anche sui tetti delle case. Hai voglia di andarle a cercare? Procurati la mappa della York Cats Walk e inizia la tua ricerca. Le troverai tutte?

Il bunker della Guerra Fredda

York è solitamente vista come una città dall'aspetto antico e medievale ma ebbe un gran ruolo anche in vicende storiche più recenti. A York, infatti, troverai un bunker legato al periodo della Guerra Fredda, attualmente gestito dall'English Heritage.

Una via dal nome strano

York è famosa per la sua toponomastica. In questa città del nord dell'Inghilterra le vie si chiamano Gate e le porte della città si chiamano Bar. Tutta “colpa” dei vichinghi, che hanno lasciato tracce della loro lingua in molti luoghi della città. Gate come, per l'appunto, Gatan... la parola scandinava per dire “via”. Linguistica a parte, sappi che a York c'è una via dal nome molto particolare: si chiama Whip-ma-Whop-ma Gate. Il significato? Ci sono varie interpretazioni, di cui nessuna ancora certa. Vuoi mettere la bellezza di farti una foto con un cartello che riporta questo nome strano?

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

Riflettori su East London

Visitare East London
Riflettori su East London

Atterrare nelle East Midlands: cosa fare nei dintorni

Dove si trovano le East Midlands
Atterrare nelle East Midlands: cosa fare nei dintorni

Galles del nord: #ioviaggioper fotografare

Galles del nord: #ioviaggioper fotografare

5 idee di viaggio per visitare il Fife

5 idee di viaggio per visitare il Fife

Atterrare a Luton: cosa fare nei dintorni

Voli low cost per Luton
Atterrare a Luton: cosa fare nei dintorni