Edimburgo low cost

by Alessandra Gesuelli
Tuesday 23 August 2016

Puoi visitare tante località del Regno Unito con piccoli budget. Abbiamo scelto per te le attrazioni più originali a basso costo o gratuite.

Se ti interessa un tour che comprende gran parte delle attività riportate in questo articolo, dai un'occhiata a quello offerto da Quattro Passi Viaggi.

Un tour a piedi


Il Royal Mile durante il Fringe Festival.

Il centro di Edimburgo si gira bene a piedi. Ci sono diverse compagnie che organizzano tour guidati a piccoli budget che ti portano per la Old Town e ti raccontano la sua storia. Il giro si perde tra vicoli e stradine intorno al Royal Mile centro nevralgico della città. Vai a piedi anche a nord della Old Town dove si trova la New Town di architettura georgiana. Entrambe le zone sono iscritte nel Patrimonio Unesco. Le distanze sono minime e non te ne pentirai.

Dalla regina Mary

Sei curioso di vedere il vero ritratto di Maria Stuarda? Oppure di conoscere da vicino il volto di Sir Walter Scott, che ha inventato il cavaliere Ivanhoe? Li trovi nella National Portrait Gallery, parte delle National Galleries of Scotland. L’ingresso è gratuito perché anche a Edimburgo, come a Londra, i musei nazionali non fanno pagare il biglietto, ma c’è la possibilità di lasciare un'offerta libera.

A piedi lungo il fiume


Dean Village, Edimburgo. © VisitScotland / Kenny Lam, all rights reserved.

Lungo il fiume Leith arriva a piedi fino a Dean Village. Oggi inglobato nella città, era un tempo un piccolo borgo di case tradizionali a nord ovest dal centro. Ancora oggi conserva intatto il suo fascino fatto di casine basse e vicoli. Siamo lontani dalla folla del centro, per cui goditi la calma e fai un cenno di saluto agli orgogliosi abitanti.

Salmone e birre artigianali

Ogni domenica a Edimburgo c’è il mercatino di Stockbridge, vicino al fiume Leith. Vai qui per mangiare a poco tanto street food e assaggiare le specialità dei produttori locali, dal salmone al formaggio, alle birre artigianali. Tra le bancarelle trovi a poco prezzo anche le creazioni degli artigiani. Una idea regalo da riportare a casa. Non andare via senza provare dei caldi samosa appena fatti. La città vanta un’ampia comunità dall’India e alcuni dei ristoranti indiani più buoni del Regno Unito.

Diventa un vero storyteller

Ti piace scrivere e raccontare storie? Allo Scottish Storytelling Centre sei nel posto giusto. La tradizione dei cantastorie è ancora molto sentita in Scozia. I più recitano in inglese ma alcuni in gaelico. Puoi dare un'occhiata al centro gratuitamente. Accanto, per sole 5 sterline, puoi visitare la John Knox House, al centro della guerra civile in Scozia all’epoca delle Regina Maria Stuarda. Una volta all’anno il Centro organizza anche un Festival, dove ascoltare attori e appassionati e scoprire anche la storia del paese.

In cima al vulcano

C’è un vulcano al centro di Edimburgo. Si chiama Arthur's Seat ed è la collina vulcanica, che occupa l’area del Parco di Holyrood, proprio in fondo al Royal Mile. Ci vogliono 15 minuti per salire in cima. Sei a 250 metri d’altezza sulla città e a poca distanza in linea d’aria dal Castello di Edimburgo. Una piccola immersione nella natura.

Torna alla pagina principale su Edimburgo.

Author

Alessandra Gesuelli

Alessandra Gesuelli, giornalista e travel writer. Social media editor per il portale The Travel News. Socia del Gist- Gruppo Stampa turistica. Scrive di viaggi per le maggiori testate in italia, come Marco Polo, Bell'Europa, Il Giornale.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

9 hotel spettacolari per passeggiare in autunno

Glenfinnan hotel, Scotland
9 hotel spettacolari per passeggiare in autunno

Narrowboat: vacanze e vita fluviale in Gran Bretagna

Narrowboat: vacanze e vita fluviale in Gran Bretagna

Riflettori su East London

Visitare East London
Riflettori su East London

Atterrare nelle East Midlands: cosa fare nei dintorni

Dove si trovano le East Midlands
Atterrare nelle East Midlands: cosa fare nei dintorni

Galles del nord: #ioviaggioper fotografare

Galles del nord: #ioviaggioper fotografare