Itinerario sul Loch Ness: da Urquhart Castle a Fort Augustus

by Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori
Tuesday 11 February 2020

Il Loch Ness è una delle mete turistiche più famose e frequentate della Scozia. Si tratta di un lago d'origine glaciale stretto e lungo, che si sviluppa per 37 km nella valle del Great Glen, nelle Highlands. Come estensione è il secondo lago scozzese, ma grazie alla sua profondità massima (230 m) è il più grande bacino idrico della Gran Bretagna: infatti contiene da solo più acqua di tutti i laghi d'Inghilterra e Galles messi assieme.

La celebrità del Loch Ness è dovuta in gran parte alla leggenda del suo mostro, soprannominato Nessie, un presunto dinosauro che sarebbe stato avvistato da molti testimoni. Per questo motivo il lago viene spesso ritenuto oscuro e misterioso, ma in realtà si trova in una delle zone più belle di tutta la Scozia. A causa della posizione geografica qui possono avvenire cambiamenti climatici improvvisi, anche nell'arco di poche ore, ma questo fa parte del fascino del luogo.

ragazzo in piedi su un van di giorno con maglia rossa

Itinerario sul Loch Ness

Ora ti proponiamo un'itinerario lungo la sponda occidentale del Loch Ness (costeggiata dalla strada principale A82) che può essere comodamente svolto in una sola giornata spostandosi con gli autobus.

  1. Puoi cominciare il tour visitando il Loch Ness Centre and Exhibition, che si trova nel villaggio di Drumnadrochit. In questo grande centro visitatori troverai una mostra dedicata alla storia del lago e alla leggenda di Nessie, una caffetteria e un negozio dove acquistare specialità locali e souvenir. Inoltre da qui potrai partire per un giro turistico sulla Deepscan, una barca dotata di sonar per esplorare le profondità del lago alla ricerca del mostro.
     
  2. Proseguendo verso sud, a circa 3 km da Drumnadrochit troverai l'Urquhart Castle, uno dei più famosi e affascinanti castelli della Gran Bretagna. Questa famosa fortezza in rovina fu costruita nel XIII secolo e dopo 500 anni di battaglie è stata distrutta nel XVII secolo. Sorge sopra un promontorio chiamato Strone Point e dall'alto della sua torre potrai ammirare uno spettacolare panorama. All'interno del sito c'è un centro visitatori (dove ti verrà mostrato un film sulla storia del castello), una caffetteria e un negozio di souvenir. Nelle giornate estive potresti anche incontrare qualcuno che suona la cornamusa sulle rive del lago.
     
  3. Finita la visita a Urquhart Castle dirigiti a sud verso Fort Augustus, all'estremità meridionale del Loch Ness. Questo villaggio è una meta turistica molto frequentata sia perché da lì partono diverse crociere sul lago sia perché vi passa il Caledonian Canal, grandiosa opera d'ingegneria idraulica progettata da Thomas Telford. Il canale collega la costa occidentale scozzese a quella orientale, da Fort William a Inverness, unendo i vari laghi che si trovano lungo il Great Glen. A Fort Augustus potrai assistere allo spettacolo delle barche che superano le chiuse e visitare l'Heritage Centre, che ospita una mostra sulla storia del canale e un piccolo negozio di souvenir.

 

Esplorare la zona del Loch Ness

Il territorio attorno al Loch Ness è splendido e ricco di numerose possibilità per chi cerca itinerari nella natura delle Highlands.

Se sei un appassionato di camminate e trekking troverai diversi sentieri escursionistici, a partire dalla famosa Great Glen Way (con i suoi 117 km di lunghezza) fino ad arrivare alle rilassanti passeggiate nei dintorni di Inverness.

Se sei un patito della bicicletta avrai a tua disposizione sentieri e piste ciclabili adatti a ogni livello di allenamento e per tutta la famiglia.

Se ami l'acqua e la navigazione potrai esplorare la zona in kayak o canoa e avrai l'opportunità di passare le tue vacanze in barca.

Tieni presente che acquistando l'Historic Scotland Explorer Pass avrai accesso a 77 attrazioni turistiche il tutta la Scozia, compreso l'Urquhart Castle.

vista su castello di Urquhart dall'alto

Come arrivare al Loch Ness

Come base per il tuo soggiorno puoi utilizzare Inverness, che è la principale città delle Highlands.

Inverness ha un proprio aeroporto che è raggiunto da voli interni alle Isole Britanniche. Gli scali internazionali più vicini sono l'aeroporto di Edimburgo [http://www.edinburghairport.com/] e l'aeroporto di Glasgow.

In treno o in autobus Inverness dista circa 3 h 30 min sia da Edimburgo che da Glasgow. Per conoscere le opzioni di viaggio disponibili puoi consultare l'elenco dei trasporti scozzesi in autobus, il sito web Traveline (dedicato ai trasporti pubblici nell'intera Gran Bretagna) oppure il sito web Traveline Scotland (deciato ai trasporti pubblici della sola Scozia).

Drumnadrochit, Urquhart Castle e Fort Augustus sono comodamente raggiungibili in autobus da Inverness. Per maggiori informazioni consulta gli orari della compagnia City Link e gli orari della compagnia Stagecoach.

Se programmi di spostarti in Scozia con treni e traghetti ricorda di acquistare il BritRail Spirit of Scotland Pass, il biglietto cumulativo che ti consentirà di fare viaggi illimitati  in treno o traghetto nell'arco di alcuni giorni, usufruendo di vantaggiosi sconti.

foto dall'alto del castello di Urquhart

Autore

Gianluca Vecchi & Giovy Malfiori

Consulenti di Web Marketing e Comunicazione per lavoro, Blogger innamorati della Gran Bretagna per passione.

Sito web | Vedi tutti i post di questo autore

Nuovi articoli

Il fascino delle tradizionali stazioni balneari britanniche

vista porto con case e barche di giorno
Il fascino delle tradizionali stazioni balneari britanniche

Royal Ascot At Home

regina elisabetta e principe filippo su una carrozza salutando la folla
Royal Ascot At Home

Passeggiate da sogno lungo l'England Coast Path

vista sulla costa con fiori e tramonto
Passeggiate da sogno lungo l'England Coast Path

Ricetta del Cornish Pasty

vassoio con una serie di cornish pasty crudi
Ricetta del Cornish Pasty

8 classici britannici per sognare nuovi viaggi in Gran Bretagna

8 classici britannici per sognare nuovi viaggi in Gran Bretagna